10 milioni di euro di tasse agli agricoltori friulani

31 Mar 2011
Post2PDF Versione PDF

Il presidente dei maiscoltori italiani Marco Aurelio Pasti ( leggi Aurelio Pasti ) dice la sua sulla legge friulana (leggi messaggero veneto) che vorrebbe vietare la coltivazione di OGM, senza dare date certe per il reinizio delle sperimentazioni in pieno campo.

Ancora mancati guadagni per gli agricoltori, ancora danni ambientali per l’uso di pesticidi, ancora rischi sanitari per l’immissione in commercio di mais con fumonisine destinato in gran parte ali mangimi.

Una legge fatta solo per farsela bocciare in Europa, ma ostacolare le annunciate semine di mais Bt.

9 commenti al post: “10 milioni di euro di tasse agli agricoltori friulani”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Come si fa a non dare ragione al dr. Pasti!

    Bisogna essere ottusi per pensare il contrario, o in alternativa in malafede.
    Il danno universalmente riconosciuto da Piralide e circa il 5% (per difetto) sul prodotto raccolto.
    Il danno indotto sono le tossine presenti, purtroppo, nel mais attaccato da piralide. Non ci sono (0%) nel Mais OGM.

    Come fa una Regione con un’agricoltura evoluta come il Veneto ad emanare una norma di questa devastante portata.
    Siamo fuori da ogni logica. Vengano i signori Consiglieri regionali a visitare un’Azienda agricola, veneta o lombarda non importa, prima di approvare norme di questa portata. Non solo in Veneto, ma in tutta la pianura Padana dove il Mais é coltura predominante una simile limitazione sarebbe devastante.
    Vengano a parlare con gli Agricoltori prima di ottenebrarsi di fronte a disposizioni di partito e provare a capire quali e quanti siano i nostri problemi…

    Franco

  2. bacillusNo Gravatar scrive:

    Ocio, Nulli, che tra Friuli e Veneto c’è un confine in mezzo :-) . Scherzo, dài (ogni tanto un po’ di campanilismo non guasta).
    Sta di fatto che se noi friulani non siamo messi bene (Violino è tutto un programma), il Veneto (con il Zaia dei miracoli) non sta messo meglio…

  3. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Hai ragione, mi batto il petto, mi prostro e chiedo scusa per l’involontaria e colpevole svista!
    Il fatto é che quando andavo a scuola, nel giurassico, quella area italiana si chiamava, se no ricordo male, Friuli-Venezia-Giulia e io sono rimasto mentalmente e colpevolmente a quei tempi…
    E poi non sono mai stato forte in geografia :-) lo ammetto!
    Comunque, come dici, anche scambiando i fattori il prodotto non cambia!

    Il “Prostrato” Franco

  4. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Neppure noi Franco stiamo bene con quella trota del figlio di Bossi.

  5. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Nessuno di noi “sta bene” con un neoministro che blatera di tolleranza zero nei confronti degli OGM…(v. 24 ore di oggi).
    Non é questione ti trote, di salmoni, di soloni verdecologisti o di semplici agricoltori che con indifferenza continuano ad aderire ad una Coldiretti divenuta succursale di una unione consumatori verdi ecologisti biodegradabili ecocompatibili ecosostenibili a kmzero e…naturalmente belli!
    Non so come facciamo a sopravvivere in questo clima. Si fa fatica.
    E’ il clima di terrorismo nei confronti dell’evoluzione che mi preoccupa. Qui siamo veramente ai tempi di Galileo. I roghi li abbiamo già visti con le devastazioni dei campi di Fidenato & altri in giro per l’Italia…
    Ciao Franco

  6. SDEINo Gravatar scrive:

    @FRANCO(& Co.),
    a parte la tua “ignoranza” geografica che ti fa confondere la Regione VENETO con il FRIULI VENEZIA GIULIA(senza trattini!!!); quella tua ancora più grave è che NON conosci certe prese di posizione del tuo/vs. “martire” FIDENATO, ma visto che parli o meglio stra-parli di “roghi” di “terrorismo” e violenze “materiali”(che NON condivido) ti ricordo che esistono anche quelle “verbali”(che NON condivido) a volte molto peggiori delle prime !!!

    Tu sai come etichetta l’”educato” FIDENATO assieme al suo compagno di “sementi” il FACCO sul sito “MOVIMENTO LIBERTARIO”, chi NON la pensa come lui sugli OGM-transgenici(!?); ebbene te lo racconto io che vivo in FVG, con grande “disprezzo” e “arroganza” TUTTI gli anti-OGM li ha definiti NAZI-COMUNISTI dimmi allora a te farebbe piacere essere così pesantemente offeso solo perchè la pensi diversamente da lui!!!???

  7. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Mi spiace che qualcuno che non si presenta con nome e cognome mi dica che stra-parlo mi avanzi le critiche di cui sopra.

    Credevo di aver già chiesto scusa per la mia ignoranza geografica e di averla anche spiegata.
    Per i trattini, scusami, non mi pento assolutamente…Non credo siano determinanti.
    Non ho mai detto che il sig. Fidenato (che non conosco) sia “educato” o “martire”.
    Ho solo detto, e lo ribadisco, che condivido la sua idea in merito agli OGM.
    E anche che lo apprezzo di principio per la sua lotta in loro favore.
    Se poi il Sig. Fidenato si comporta male disprezzando con arroganza i suoi detrattori sono il primo a deplorarlo.
    Non conosco il sito “Movimento libertario”. Grazie, andrò a vederlo.

    Ti faccio inoltre presente che civilmente ti sto rispondendo senza urlare (le maiuscole sono urli nel web) e che non ho nessun astio nei tuoi confronti (se non per il fatto, e lo ribadisco, che non ti firmi con nome e cognome).

    Franco

  8. SDEINo Gravatar scrive:

    @FRANCO,
    quando scrivo sui BLOG il mio soprannome mediatico come altri centinaia di migliaia “simili” è SDEI; credo che “normalmente” interessi più il contenuto del POST che NON il nome di chi lo scrive, poi NON capisco perchè questo lo fai notare solo a me e NON anche a “bacillus” a meno che esso NON sia il suo nome e magari “thuringensis” il suo cognome !!!

    Geograficamente e storicamente parlando, i trattini nella Regione Autonoma del FRIULI VENEZIA GIULIA non ci vanno PUNTO; solamente gli “indipendentisti” friulanisti li usano perchè aspirano ad una Regione FRIULI divisa dalla VENEZIA GIULIA, pensiero anti-storico e anti-economico perchè siamo una minuscola realtà sappi che su neanche 9.000 km/q. vivono solamente 1.2000.000 abitanti suddivisi in 4 provincie con 4 lingue parlate: italiano-friulano-sloveno-tedesco !!!

    Chiusa la parentesi “geografica” apriamo quella relazionale, ognuno nell’ esprimersi anche con il PC ha un suo stile che può piacere o meno; il mio è quello di sottolineare in MAIUSCOLO parole e fatti che ritengo importanti se questo ti disturba è un problema tuo NON mio, noto che tu ad esempio NON usi le maiuscole ma usi con efficacia le minuscole come: il MINISTRO “blatera”-bisogna essere “ottusi” e bontà tua in alternativa”in malafede” ovviamente chi NON la pensa come te !!!

    Concludo ricordando che qualche TEMPO fa qualcuno fece notare: “NON GUARDARE LA PAGLIUZZA NEGLI OCCHI DELL’ ALTRO, MA GUARDA LA TRAVE NEI TUOI”, alla prossima nota con o senza MAIUSCOLE egregio “collega” !!!

    HASTA SIEMPRE

  9. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Ciao SDEI

    Scusa se ti rispondo dopo tanto tempo, ho avuto problemi famigliari che mi hanno impedito di parlare con tutti.
    Scusami, e non parlo di OGM, ma non é un problema solo mio quello della forma.
    In Internet da sempre esiste un termine chiamato “netiquelle” che regola i rapporti interpersonali.
    Il maiuscolo, fin dai tempi del DOS con cui io sono nato, é sempre stato considerato una sorta di urlo, di prevaricazione, di prepotenza.
    Non sono io che lo dico, é la consuetudine.
    Circa il Nickname posso essere in accordo con la tua tesi. Con un piccolo distinguo.
    Finché si discute anche animatamente, ma non in antitesi di principio e con toni un po’ “forti” (anche se non mi pare siamo arrivati a questo) mi sta benissimo.
    E’ comunque molto più onesto se, in certe situazioni come questa in cui si affrontano temi non certo da gossip, non ci si nasconde dietro ad un nick.
    Credo che siamo tutti adulti e consapevoli in questa sede e personalmente mi piace di più sapere nome e cognome di chi discute animatamente con me, magari con anche una fototessera come la mia.
    Se con Bacillus iniziassi una discussione come la nostra chiederei anche a lui di palesarsi con nome e cognome. Non ne ho avuto la necessità.
    Friuli Venezia Giulia (spero di averlo scritto giusto). Perdonami. Essendo lombardo non conosco a fondo le vostre problematiche. Ho già chiesto scusa per la mia ignoranza geopolitica. Devo fare altro? Fammi sapere e provvederò a flagellarmi pubblicamente.

    Ma perché non riportiamo la discussione su cose serie e non su queste banalità?
    In questo post stavamo parlando del futuro della nostra agricoltura e non di dettagli tecnici e relazionali di internet…
    Ciao Franco

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana, OGM & Mais

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…