I Consigli di Stato vietano vietare

Novembre 29th, 2011
Post2PDF Versione PDF | 4 Comments

Anche il Consiglio di stato francese la pensa come il Consiglio di stato italiano (Il divieto di OGM in Francia ribaltato dal giudice) ed abbroga il divieto di coltivare OGM. Ancora una volta la classe politica annuncia di non voler rispettare la legge: le multinazionali ringraziano sentitamente.

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali, OGM & Mais

COOP: donare soldi a Geneticamente è totalmente deducibile

Novembre 25th, 2011
Post2PDF Versione PDF | 8 Comments

Dario Bressannini firma un nuovo eccellente pezzo sul Il Fatto Quotidiano (soldi pubblici alla ricerca privata)

si tratta di una promozione commerciale pro-Capanna esentasse. Leggere per credere. Confesso la mia piu’ profonda invidia per una macchina da soldi cosi’ ben oliata e coerente.

Nel file allegato (contributi deducibili) trovate anche una dedica ai due soliti agenti provocatori Veronesi-Defez, smentiti dal CSS.
E’ facile immaginare che giovedi’ prossimo 1 dicembre durante la puntata di Occhio alla spesa in onda su RAI 1 alla presenza di Coldiretti, Marco Aurelio Pasti, Assosementi, Capanna, Defez ed un rappresentante del Ministero della Sanita’ si parlera’ sopratutto del documento del Consiglio Superiore di Sanita’ che riguarda le Fumonisine nel mais. Purtroppo Capanna si dovra’ accontentare di me, visto che Veronesi non lo incontra.

Nella categoria: News, OGM & Insicurezza alimentare, OGM & Mais, OGM & Media

OGM, no grazie

Novembre 25th, 2011
Post2PDF Versione PDF | 4 Comments

In una recentissima pubblicazione (Slow Food Editore) vengono raccolte tutte le principali tesi di chi in Italia si oppone agli OGM e l’intero documento e’ consultabile dal sito: (Scienza incerta e dubbi dei consumatori sugli organismi geneticamente modificati)

Lo stesso direttore editoriale Marco Bolasco di Slow Food mi ha autorizzato ad usare questo link accogliendo una mia specifica richiesta. Ritengo estremamente utile che una simile pubblicazione passi al vaglio dei frequentatori di salmone che si possono cosi’ fare una idea dei reali valori in campo e della documentazione che ognuno porta per tirare acqua al suo mulino.

Possono anche sorgere dubbi, critiche, cutele e qualcuno tra i sostenitori degli OGM potrebbe scoprire di essersi sbagliato. Accettiamo con olimpica serenita’ questa prova, pronti a soddisfare dubbi e domande chi avesse il tempo e la voglia di leggere questo corposo trattato che costituisce una summa di chi ha detto cosa per sostenere che gli OGM non fanno bene o non ci servono.

Interessante e’ notare chi ha scritto e quali sono le organizzazioni che sostengono l’iniziativa. Sopratutto il secondo elenco ci fa sentire dei Davide che combattano contro un Golia dai mezzi finanziari sconfinati. Ci consoliamo illudendoci che per quanto riguarda il primo elenco, ossia quello degli autori, i Golia non sembrano abbondare in quell’elenco.

Questi i ricercatori che hanno portato il loro contributo:
Mariano Bizzarri, Università La Sapienza di Roma;
Gianluca Brunori, Università degli Studi di Pisa;
Marcello Buiatti, Università di Firenze;
Michele Corti, Università di Milano;
Roberto Danovaro, Università Politecnica delle Marche;
Manuela Giovannetti, Università degli Studi di Pisa;
Federico Infascelli e Raffaella Tudisco, Università Federico II di Napoli;
Claudio Malagoli, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Pollenzo - Bra; Manuela Malatesta, Università degli Studi di Verona;
Paola Migliorini, Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, Pollenzo - Bra;
Carlo Modonesi, Università di Parma, e Monica Oldani, etologa;
Pietro Perrino, dirigente di ricerca del C.N.R.;
Gianni Tamino, Università di Padova;
Simone Vieri, Università La Sapienza di Roma.

Fanno parte della Task Force per un’Italia libera da Ogm: Acli, Adoc, Adusbef, Aiab, Amab, Campagna Amica, Cia, Città del Vino, Cna alimentare, Codacons, Coldiretti, Crocevia, Fai, Federconsumatori, Federparchi, Focsiv, Fondazione Univerde, Greenaccord, Greenpeace, Lega Pesca, Legacoop Agroalimentare, Legambiente, Movimento difesa del cittadino, Slow Food, Unci, Vas e Wwf.

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro, OGM & Media

Polveri sottili

Novembre 23rd, 2011
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

imagesAlberto Guidorzi ci manda una accurata ed interessante analisi della vicenda del miele al polline OGM.

Ancora una volta sembra essere caduti in una realta’ virtuale o in un universo parallelo. Il polline di una pianta di proprietà di un agricoltore viene sottoposto alla giurisdizione di un secondo apicoltore. Tra quanto vedremo dei divieti di transito per le api? quando tempo manca a vedere barriere antivento che impediscano il flusso di pollini indesiderati da una proprieta’ a quella confinante? Strano che nessuno protesti per lo spargimento di farine animali dai campi di agricoltura biologica che vanno nelle falde o dell’uso di pesticidi che invadano i campi dei vicini aiutandoli ad allontanare parassiti.

Invece il polline Bt e’ un ingrediente. Straordinario.

Leggi le regole che deregolano

Nella categoria: News, OGM & Mais

Corrado Clini al Ministero dell’Ambiente

Novembre 16th, 2011
Post2PDF Versione PDF | 11 Comments

perche-gli-ogm-copertina-188x300Corrado Clini e’ il nuovo Ministro dell’Ambiente nel nuovo governo Monti in qualita’ di miglior tecnico competente del settore. Faccciamo i nostri complimenti ed auguri a neo-ministro che ha appena contribuito con un articolo al libro perche’ gli OGM di Elio Cadelo, dove prende posizioni davvero poco ambigue sul tema.

Nella categoria: News, OGM & Ambiente

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…