Allevamenti di Chianina: il 27% usa OGM

04 Nov 2013
Post2PDF Versione PDF

Perlomeno il 27% usa OGM… Ma tutta l’indagine sembra poco chiara. Ad esempio cosa vuol dire No-OGM? E poi i cento che non hanno risposto forse usano tutti OGM (questo porterebbe la percentuale di bistecca di Chianina con OGM a quasi il 40%).

Comunque resta il nocciolo del problema ossia che trattasi di questione di immagine e che se il mercato riconoscesse un prezzo superiore al prodotto, gli allevatori sarebbero disponibili a mettere il rimmel alle vacche tutte le mattine.

http://www.ilsitodifirenze.it/content/467-il-73-degli-allevamenti-di-chianina-%C3%A8-no-ogm

1 commento al post: “Allevamenti di Chianina: il 27% usa OGM”

  1. Franco NulliNo Gravatar scrive:

    Se, come si dice nell’articolo, il mercato non é disposto a riconoscere un maggior valore al prodotto “carne Chianina” OGM free significa che al consumatore [(altre parti della filiera (es. distribuzione)]non interessa…
    Pertanto il maggior costo del 15% per soia OGM free per gli allevatori di Chianina non sembra giustificato.
    Spieghiamolo a tutti i nostri conoscenti che é una stupidaggine…
    Urliamolo a voce altissima in tutte le occasioni che ci vengono date.
    Non facciamoci fagocitare da una campagna oscurantista.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Economia

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…