Anche il Prof Paolo Costantino scrive a Buiatti

16 Giu 2015
Post2PDF Versione PDF

Appaiono sul sito web della Federazione italiana di Scienze della vita le due lettere scritte a Marcello Buiatti da Bruno Mezzetti e da Paolo Costantino. Quest’ultimo veniva citato 3 volte da Buiatti nella sua audizione in Commissione Sanità del Senato e la lettera di Paolo Costantino serve a spiegare chi ha fatto cosa e chi millanta di aver fatto.

http://fisv.org/2013-09-04-15-46-07/posizione-fisv/item/327-a-proposito-delle-tecnologie-cosidette-ogm-applicate-all-agricoltura.html

5 commenti al post: “Anche il Prof Paolo Costantino scrive a Buiatti”

  1. GUIDORZI ALBERTONo Gravatar scrive:

    Io se fossi in Buiatti mi andrei a nascondere sia come ex/professore di genetica che come agronomo….mi sapete dire che cosa rimane di un personaggio del genere….

  2. VitangeloNo Gravatar scrive:

    Certo è che il Prof. Costantino ci va giù pesante! A pensare che io ho sempre creduto che il Prof. Buiatti (che bibliograficamente stimavo moltissimo) fosse umanamente un po’ invidioso dei risultati ottenuti da altri e dai giovani genetisti nell’ambito dei progetti ai quali aveva partecipato e anche stimolato a realizzare. Il primo dubbio mi venne quando lessi i suoi articoli sull’Unità a commento della notizia della clonazione della pecora Dolly. Purtroppo, i compagni hanno creduto a lui e non ai risultati ottenuti con fondi pubblici! E siamo arrivati a tanto! Comunque, grazie a Mezzetti e a Costantino per il loro coraggio. Speriamo che questa volta qualcuno non si inventa qualche malignità e non gli mandano i carabinieri!

  3. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Gli attributi qualcuno li ha ancora…
    Grazie!

  4. GiuliaNo Gravatar scrive:

    Meraviglioso :D

  5. OGM, bb!No Gravatar scrive:

    Costantino …… non mi sembra che le cosa vadano proprio come dice lei ….. Dulbecco afferma che non è proprio vero che gli effetti di un gene “estraneo” in un organismo complesso siano del tutto prevedibili …… ovviamente non sono necessariamente disastrosi.

    http://www.repubblica.it/online/scienza_e_tecnologia/artificiale/dulbecco/dulbecco.html

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana, OGM & Politica

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…