Ancora un aumento notevole delle superfici coltivate ad OGM nel mondo

25 Feb 2010
Post2PDF Versione PDF

Nel rapporto ISAAA relativo alle coltivazioni di OGM del 2009 ancora numeri da record.

Sono stati coltivati altri 9 milioni di ettari in più dell’anno precedente (l’intera superficie agricola italiana è di 13 milioni di ettari). Il 90% dei coltivatori di OGM appartiene a Paesi in via di sviluppo. Il Brasile diventa il secondo Stato che coltiva più OGM al mondo, facendo piazza pulita di chi ancora si illude di trovare angoli del pianteta dove avere commodity OGM-free. (leggi highisaaa2010 e isaaa2010)

Tutti questi dati sono una sottostima del successo degli OGM in quanto informazioni gia’ disponibili da mesi mostrano come Pakistan e Cuba dovrebbero già essere considerate nazioni che coltivano OGM.
Anche i dati del 2009 mostrano come l’Europa sia insignificante nelle sue scelte oscurantiste e autarchiche ed il mondo sia già andato in direzione opposta.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Mondo

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…