Chi di etichette ferisce…

Luglio 17th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 1 Comment

Due notizie apparentemente distanti sono accomunate dal fatto che chi ha voluto imporre una pretesa qualità lo ha fatto per decreto e immaginando di poter poi controllare il prodotto ed il mercato delle indulgenze, dei bollini blu, dei prodotti da comprare e quelli da demonizzare.

Altri hanno aggirato i divieti ed ora vallo a spiegare che in Italia ci sono solo prodotti di alta qualità e tutti OGM-free.
Anche il Regno Unito vuole mettere le sue etichette e le vuol mettere non con la logica di Coldiretti (a proposito, dove sono oggi i chilometri zero?) ma seguendo la logica dei medici nutrizionisti ossia poco sale, poco zucchero e casomai anche attenzione ai cibi con alto glutine.
Addirittura esilarante il passaggio in cui Coldiretti richiama i principi del liberismo, come se non avesse mai fatto prima professione di autarchia assoluta.

False mozzarelle e parmigiano tarocco È guerra ai pirati del cibo doc

Formaggi, salumi e dolci: con il bollino a rischio un quarto dell’export in Gran Bretagna

Nella categoria: News, OGM & Luoghi comuni, OGM & Media

Grillo e gli OGM

Marzo 17th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 2 Comments

Molti di voi hanno già visto questo video pubblicato da Dario Bressanini oltre un anno fa, ma alcuni potrebbero non averlo visto o essersene dimenticati.

Rivederlo oggi con la situazione politica così mutata, con una clausola di salvaguardia pronta, nei cassetti del Ministero delle Politiche Agricole, ad essere spedita a Bruxelles, con un Governo italiano che stenta a nascere e con i campi pronti ad essere seminati da sementi che rispettino l’utilizzo di sementi iscritte nel catalogo comune Europeo (tra cui il mais Bt) appare un utile esercizio.

Naturalmente Salmone non vuole in alcun modo entrare nel dibattito politico e prendere le parti di questo o quello schieramento, non vuolenemmeno essere strumentalizzato per farci dire che tutto quello che dice e pensa Grillo è da trattare come spazzatura, ma ci tiene a ricordare che non tutto quello che circola in rete è documentato, non tutto quello che viene detto da chi è fuori dal “Palazzo” è una informazione provata da fatti inoppugnabili che ci è stata taciuta.

In questo caso singolo e specifico le frasi che Grillo pronuncia non sono avvalorate da documenti tecnici reperibili ed affidabili: non è mai stato commercializzato un pomodoro resistente al congelamento, non è mai stato venduto in nessun angolo del pianeta un pomodoro incrociato con un merluzzo, non ci sono mai stati casi di shock anafilattico per consumo di OGM ed in particolare per questo tipo di pomodoro, mai al mondo è morta anche una sola persona per essersi alimentato con un OGM e sopratutto non è reperibile alcun documento tecnico di una agenzia scientifica riconosciuta che attesti l’affermazione che 60 ragazzi siano morti di shock anafilattico per aver mangiato un pomodoro contenente geni di un qualunque pesce artico.
Si trattava di uno spettacolo, non di una lezione, lo spettacolo cercava di far ridere e non era basato su prove documentali, e forse serviva solo per lanciare “messaggi” usando delle “iperbole”, certo alquanto spericolate, ma consideriamole solo degli “eccessi retorici”. Ci auguriamo solo che tali immagini pittoriche non siano presi per fatti, prove e documenti per il popolo della rete.
Sempre pronti a correggerci se qualcuno fosse in grado di provarci il contrario, ma forse non saremmo noi a dover chiedere scusa per esserci sbagliati.

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro, OGM & Luoghi comuni, OGM & Politica

Una posizione eretica sugli OGM

Gennaio 18th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 16 Comments
Una piccola perla appare su un giornale storicamente anti-OGM e da un intervistatore che non fa mistero delle sue opinioni: quindi onore al merito di chi mostra onestà intellettuale. Guardate il passaggio sugli OGM in questa intervista fatta dal presidente della associazione come Qualivita che riunisce i grandi consorzi di tutela, Mauro Rosati
Nella categoria: News, OGM & Luoghi comuni

Il 27 novembre parla Futuragra

Novembre 13th, 2012
Post2PDF Versione PDF | 2 Comments

Conferenza Stampa di Futuragra per commentare un sondaggio IPSO che certifica come sono stati disinformati gli Italiani dai media sul tema delle biotecnologie. I mezzi di comunicazione hanno spesso sostenuto le loro tesi di parte, faziose ed ideologiche più che fornire un servizio al pubblico.

Leggi l’invito alla conferenza stampa di Futuragra

Nella categoria: News, OGM & Luoghi comuni, OGM & Politica

Uno stimolo alla riflessione di Vitangelo Magnifico

Ottobre 23rd, 2012
Post2PDF Versione PDF | 20 Comments

schermata-2012-10-23-alle-110444Devo dire subito che sono molto preoccupato della sentenza contro la Commissione Grandi Rischi per le conseguenze che può ave e sulla percezione della Scienza in questo Paese. Quindi non avrei mai impostato il ragionamento come lo ha fatto Vitangelo. Nondimeno penso lui abbia ragione a voler fermarsi a discutere su questo tema che coinvolge in maniera parallela anche il tema della percezione pubblica degli OGM.

Tanto per chiarezza io considero Giuliani come il Seralini dei terremoti. E questo in tutti i sensi, ossia non solo penso che Seralini e Giuliani abbiano torto nel merito, ma penso anche che entrambi abbiano il diritto di poter continuare i loro studi in maniera accurata e professionale per dimostrare se ci fosse un barlume di intuizione ragionevole nel loro approccio. Non penso che nessuno dei due dovrebbe avere strade di finanziamento preferenziali, altrimenti faremmo la gara a chi la spara più grossa. Ma penso anche che gli OGM andrebbero usati in agricoltura in Italia anche continuando a fare analisi di lungo periodo per tutte le eventuali problematiche indotte.

Pubblico quindi questa riflessione di Vitangelo (la precauzione a senso unico) e sopratutto il commento di Vittorio Barreca che condivido nell’idea di generare un dibattito come richiesto e proposto proprio da Vitangelo Magnifico.

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro, OGM & Luoghi comuni

Le rubriche di Salmone