Come disorientare gli imprenditori agricoli

07 Set 2007
Post2PDF Versione PDF

Gli imprenditori agricoli italiani sono presi nella morsa tra la necessità di ricevere le sovvenzioni comunitarie per sopravvivere ed il fatto che queste si stanno tanto riducendo da non lasciare più margini di guadagno accettabili. L’uscita nel mare aperto del mercato globale vuol dire spesso cominciare a ragionare con la propria testa senza pubblicità aziendali. In questo quadro gli analisti del settore sono tenuti a rappresentare i dati con grande senso di responsabilità.

Scarica (qui) il documento.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…