Confagricoltura FVG e Mauro Rosati

08 Lug 2013
Post2PDF Versione PDF

Due interventi diversi, ma anche simili perché oramai quasi inattesi. Era tempo che non sentivamo una posizione chiara sul tema OGM da parte di alti rappresentanti di Confagricoltura e salutiamo l’apertura al dialogo di uno storico anti-OGM responsabile di Qualivita (organizzazione che raduna i grandi Consorzi di produzioni agroalimentari) che immagina che ad Expo 2015 si possano trovare risposte agli OGM: ossia se ne può parlare non è un tabù. Accontentiamoci.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…