Congresso mondiale a Roma sulla libertà di ricerca

27 Mar 2014
Post2PDF Versione PDF

http://www.associazionelucacoscioni.it/landing/terzo-congresso-mondiale-la-libert-di-ricerca

Particolarmente interessante la giornata del prossimo sabato 5 Aprile:
Sabato 5 aprile, Campidoglio di Roma
Sala della Protomoteca
Sessione della mattina (9h15 - 13h30)
PROMUOVERE LA FONDATEZZA SCIENTIFICA
DEL PROCESSO DECISIONALE IN POLITICA
Saluti istituzionali:
– Ignazio MARINO, Sindaco di Roma
“Percezione del rischio, evidenze scientifiche contrastate e processo decisionale”
Presiede: Elena CATTANEO, scienziata, Senatrice a vita
– Catherine RHODES, University of Manchester
– Gilberto CORBELLINI, Università La Sapienza
– Claire DUNLOP, University of Exeter
– Claudio RADAELLI, Université de Bordeaux - Exeter
Relazioni tematiche sul rapporto tra scienza e politica
Presiede: Piergiorgio STRATA
Askold IVANTCHIK, Direttore di ricerca, Centro Nazionale della Ricerca Scientifica (Francia) –“Le riforme dell’Accademia delle Scienze e delle Università in Russia: le sfide politiche e scientifiche”
– Klaus AMMANN (su Organismi geneticamente modificati)
– Jim MURRAY (su sperimentazione animale)
– Andrea GRIGNOLIO “l’influenza di alcune idee relativiste sugli atteggiamenti antiscientifici”
Proposte per colmare il divario tra scienza e politica
Presiede: Gilberto CORBELLINI
interverranno tra gli altri:
– rappresentante della ROYAL SOCIETY: presentazione del programma di affiancamento parlamentari / scienziati *
– Armando MASSARENTI: presentazione della proposta il Senato della scienza *
– Fulco LANCHESTER, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Roma “La Sapienza”

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Politica, OGM & Ricerca

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…