God save the Queen

28 Lug 2010
Post2PDF Versione PDF

Mai come questa volta ci si augura il salto di una generazione monarchica, (leggi salto). Il problema non è il lifting e le rughe reali, ma l’assenza di cultura minima che consentirebbe di capire che il veleno delle api è tanto “naturale” quanto la tossina botulinica, che le api non secernono veleno gratis, ma vanno uccise (ora i neonicotinoidi non fanno piu’ danni?) ed infine le api non sono a kilometri zero, ma hanno 12 ore di differenza di fuso orario da Londra.
Non conosciamo le idee in materia del principe ereditario William, ma peggio di cosi’ non puo’ essere e quindi gli auguriamo di divenire lui il succedere al trono del Regno Unito.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…