Due incontri il 10 marzo a Padova

09 Mar 2015
Post2PDF Versione PDF

Un nuovo esempio di come esistano dei giornalisti, bravi, che capiscono bene tutto, che non hanno pregiudizi e che sanno riportare il pensiero altrui senza distorcere le opinioni: bravo a Menniti-Ippolito

Leggi Il Mattino di Padova e il Corriere del Veneto

5 commenti al post: “Due incontri il 10 marzo a Padova”

  1. PieroNo Gravatar scrive:

    Parzialmente OT
    Di rimando in rimando, sono recentemente capitato su questa pagina

    http://www.ilfattoalimentare.it/ogm-negli-alimenti-polemica-cattaneo.html

    che è indicativa di un giornalismo poco obiettivo.
    Tralascio di commentare l’esilarante accenno all’altissima visibilità della Cattaneo proditoriamente utilizzata per interventi “a gamba tesa” (dopo anni e anni di bordate sulle stesse testate dei vari Petrini, Shiva e compagnia cantando!!)
    Quella che è interessante è l’intenzione di spostare l’attenzione dall’argomento “ogm brutti e cattivi, la gente non li vuole” (vedi “… al di là della polemica” ecc.) a quello, decisamente più vago e imponderabile della globalizzazione.
    Peraltro anche in quella disanima l’autore incorre in semplificazioni, illazioni e imprecisioni di vario genere. Tuttavia queste sono problematiche con qualche fondamento. Peccato che gli ogm ne costituiscano solo un aspetto, sicuramente non il più importante.
    Quello che poi è straordinario, a conferma della scarsità di argomenti dell’autore del pezzo, ma direi di tutta la “categoria”, è l’assordante silenzio sulla ricerca “made in Italy” e, ovviamente, sui divieti cui è soggetta (per non parlar dei roghi…!!)

  2. GUIDORZI ALBERTONo Gravatar scrive:

    Piero

    Ma hai guardato di chi è l’articolo?

    E di Claudio Malagoli esperto in estimo sociale alla rinomatissima università di Carlin Petrini in quel di Pollenzo, ALIAS si tratta proprio del nostro OGM bb. L’arcano è svelato, infatti lui è rimasto al Muro di Berlino, ma all’Est” ed ora vorrebbe che l’Italia costruisse un secondo muro lungo le sue coste e frontiere per impedire gli effetti della globalizzazione. Infatti lui è un esperto di Gulag.

  3. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Mitico Alberto!!!!

  4. PieroNo Gravatar scrive:

    mi spiace tirare di nuovo in ballo il fatto alimentare, ma…
    http://www.ilfattoalimentare.it/ttip-sicurezza-alimentare-mantovani-iss.html
    leggete il titolo, poi leggete il contenuto e ditemi se questo è giornalismo d’informazione!

  5. Deborah PiovanNo Gravatar scrive:

    Ben fatti gli articoli sul Mattino, davvero. La gente i giornali li legge, mi fa piacere che si possano trovare anche posizioni espresse con moderazione e corretto approccio, rispettoso dei fatti. Un’occasione per offrire un punto di vista nuovo. E poi vengono e ti ringraziano per averglielo offerto!
    Credo che un po’ alla volta le persone stiano imparando a guardare all’attendibilità della fonte. I giovani di sicuro, me ne accorgo quando parlo nelle scuole.
    Buon segno!

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media, OGM & Politica

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…