Semplicemente grazie

14 Apr 2011
Post2PDF Versione PDF
di Fernando Antonio Di Chio

Perché grazie? Per spiegarlo devo fare un piccolo salto indietro esattamente ad un anno fa…..
Tutto cominciò quando invitai a Foggia Antonio Pascale per parlare del suo libro “Scienza e Sentimento”, dopo quella volta ogni tanto ci siamo sentiti con Antonio per parlare di agricoltura.
Fu proprio un giorno di fine marzo però che Antonio mi inviò un e-mail in cui mi chiedeva quali fossero le tanto decantate qualità dei grani duri canadesi e mi disse che voleva scrivere un articolo contro chi riteneva inutili i nostri grani italiani.
Io in modo semplice cercai di spiegarglielo, buttando giù qualche concetto….
Dopo quell’e-mail Antonio mi chiese, se poteva interessarmi una rubrica fissa su un sito internet che si occupava di OGM, Salmone appunto, il mio stupore e la mia gioia erano e sono ancora oggi indescrivibili, parlai allora con Roberto Defez che dimostrò subito interesse per le mie idee e da quel momento eccomi qua……
Perché ho deciso di scrivere tutto questo?
In primo luogo per ringraziare pubblicamente Antonio e Roberto che hanno creduto in me, ma ancora ringraziare tutti quelli che in tutti questi mesi hanno letto e commentato gli articoli che Salmone mi ha pubblicato.
Vi confesso che non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse accadermi e peraltro devo dire pubblicamente che un’emozione ancor più grande è stata quella di poter incontrare a Foggia uno di voi in occasione di un convegno sul pomodoro.
Trovo entusiasmante poter condividere con voi le emozioni che il mio lavoro mi da e i vostri commenti sono la soddisfazione maggiore che io possa avere e di questo vi sono grato.
Il momento è particolare, Salmone è un sito on-line e ritengo meriti più spazio per dar voce a chi, non ha i mezzi per parlare delle tecnologie OGM in modo chiaro e trasparente, pertanto spero vivamente che con l’impegno di tutti compreso il mio, questo sito resti aperto.
Del resto come Roberto ha sottolineato “Cercando su Google la sola parola OGM per molti giorni nelle scorse settimane salmone.org era la terza voce tra le più ricercate, sfidando corazzate del livello dei grandi giornali nazionali ed organizzazioni avversarie che grondano fondi da tutte le parti.”
Purtroppo oggi tutto ha un costo e bisognerà trovare un sistema per coprire le spese che la gestione del sito comporta, Roberto è già al lavoro e io anche cerco di dargli una mano per quel che posso .
Del resto vorrei approfittare per ringraziare tutti coloro i quali hanno provveduto a versare qualcosa per aiutarci(mi metto anch’io umilmente tra quelli che vi ringraziano e credo che Roberto non me ne vorrà) e vi chiedo di aiutarci ancor di più a diffondere la voce sulla possibilità di offrire un contributo.
Spero anzi son certo che tra un anno saremo qui a festeggiare SALMONE e tutti i successi che potranno venire.
Vediamo perciò di andare avanti insieme cercando di far si che anche le informazioni sugli OGM siano fruibili da tutti.
Viviamo momenti di crisi profonda in tutti i settori e l’agricoltura è uno di quelli che più di altri ne risente, ma ho imparato vedendo mio padre e tanti vecchi agricoltori, che rimboccandosi le maniche tutto si può risolvere.
Perciò con l’impegno di tutti son certo che ogni cosa si risolverà e quindi non posso che unirmi al coro di quelli che dicono “IN BOCCA AL LUPO SALMONE”………e grazie ancora a tutti voi per il sostegno che ci offrite per andare avanti.

5 commenti al post: “Semplicemente grazie”

  1. Vitangelo MagnificoNo Gravatar scrive:

    Caro Fernando, il dramma vero è che non riusciamo a canalizzare le nostre competenze techiche, morali e civili. Sbattiamo ogni giorno la testa contro il muro di gomma della disinformazione voluta (si, voluta!) da chi ha occupato l’agricoltura italiana per il proprio tornaconto di qualsiasi tipo: economico e politico. I fiumi di soldi (sperperati) che non hanno portato al migliosramento ma al peggioramento della nostra agricoltura ne è la prova più evidente anche nella nostra Regione, dove l’assessore regionale parla di dieta mediterranea allesttendo altre bancarelle promozionali e per lanciare con un improvvisato (sono in vena di complimenti oggi! Sono le Palme anche per un ateaccio come me!!) ministro dell’agricoltura un grido anti-OGM come se questi fossero tutti i mali della più bella e variegata regione agricola italiana e della UE!
    Agli incontri si sentono solo luoghi comuni mentre se organizzi un convegno sui veri problemi con i maggiori esperti non ci viene nessuno! Magari sono tutti ad un incontro sulle biomasse e le energie alternative per fregare gli allocchi e continuare a sfruttare operai (comunitari e non) che per essere pagati gli stipendii arretrati devono occupare le piazze! E meno male che c’è una giunta di sinitra che a questi probelmi dovrebbe essere molto sensibile!
    Che fare, quindi? Io non lo so. Trovo solo barriere anche nei più onesti che aderiscono ai progetti slow food, legambiente e wwf preparati da coldiretti. Si è dissolta anche la grande competenza della destra storica (chiamammola così) italiana con la quale fino ad una decina di anni si dialogava. Oggi è scomparsa, anche quella. Se il nuovo presidente di Confagricoltura facesse il miracolo?
    Attendiamo fiduciosi e continuiamo ad incontrarci su Salmone, anche pagando di tasca propria, perchè si sa, la libertà si paga, soprattutto quando sta per morire!

  2. diversi pareri sugli ogm scrive:

    [...] Mi sembra importante scrivere un piccolo editoriale a questo punto della storia del sito salmone.org anche in seguito al nuovo articolo di Fernando Di Chio. (Di Chio ringrazia salmone.org) [...]

  3. AngelaNo Gravatar scrive:

    In bocca al lupo SALMONE!!!!!!!!!!!!

  4. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Sapete una cosa?
    E’ ormai da un po’ che seguo attivamente Salmone e, correggetemi se sbaglio, mi sembra di vedere timidamente qualche nome nuovo spuntare come fungo nei thread.
    Che sia un sintomo? Volete dire che a furia di insistere e di parlarne qualcuno comincia a leggere e osa interferire?
    Sarei molto felice.
    Quindi grazie ad Angela e a “diversi pareri sugli ogm” e altri che ultimamente sono comparsi nella discussione.
    Continuate! fate sentire la vostra voce. E’ molto più importante di quanto crediate…

    Franco

    P.S. Non ho scritto “se sbaglio mi corriggerete”…

  5. immaNo Gravatar scrive:

    Complimenti Fernando Continua così

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: Fernando Di Chio

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…