Gabriele Milanesi paragona Seralini alla vicenda della memoria dell’acqua

10 Ott 2012
Post2PDF Versione PDF

Leggi OGM e tumori. Tutti gli errori di una beffa mondiale

5 commenti al post: “Gabriele Milanesi paragona Seralini alla vicenda della memoria dell’acqua”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Voglio assolutamente conoscere l’autore dell’articolo! Mi venga a trovare per un aperitivo o un pane e salame sotto il porticato!
    La sua verve del racconto non ne fa solamente uno scienziato, ma anche un pregevole autore di prosa.
    Grazie Prof. Milanesi.

    Franco

  2. MauroNo Gravatar scrive:

    Il problema è che molta stampa continua a credere a Seralini… non perché lui sia credibile, ma perché l’antiscienza vende molto meglio della scienza :-(

    Saluti,

    Mauro.

  3. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Inoltre volete sapere quale spiegazione da il Seralini per giustificare l’aver usato solo 10 ratti per gruppo e quella razza particolare soggetta a tumori?

    Che lui non voleva fare una ricerca cancerologica, ma tossicologica (sic!) Solo che quando ha visto i tumori ha creduto opportuno concludere che il mais NK 603 provoca i tumori!

    Come dice MIlanesi, Seralini fa questo ragionamento “altamente scientifico”: “io so che il mais OGM fa male, devo solo trovare le prove e se non le trovo faccio di tutto per farle saltar fuori.

  4. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Tutte le mattine, da 15 anni, mi sveglio alle 05:10 per andare in bagno.
    Il sonno é un potente diuretico…
    Parola di Null-alini :-)

    Ciao Franco

  5. Vitangelo MagnificoNo Gravatar scrive:

    @ Franco
    Bella quella del sonno diuretico! A proposito del principio della precauzione citavo sempre una battutaccia da avanspettacolo (come purtroppo è ridotta la nostra politica!) dove il Capocaomico chiedeva alla Spalla quale era il posto più pericoloso al mondo. Alla incapacità della Spalla di rispondere correttamente, il Capocomico diceva: ” E’ il letto il posto più pericoloso al mondo, perchè la maggior parte delle persone muore a letto!”.
    Mica mangiando OGM!
    Se riuscissimo a far ridere con gli OGM non sarebbe una cattiva idea. Uccide più la satira che la spada! Una risata vi seppellirà!
    Assoldiamo dei comici, potrebbero essere più efficaci delle conte dei favorevoli agli OGM! Peccato che Michele Serra è dall’altra parte!! Se lo convinciamo sarebbe un ottimo affare.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…