Giorgio Fidenato ASSOLTO!

17 Lug 2013
Post2PDF Versione PDF

giorgio-fidenato-mais-ogmGiorgio Fidenato assolto, perché il fatto non costituisce reato.

Assolto Fidenat, l’OGM non è reato.

Ora un regolamento salva-prodotti FvG

7 commenti al post: “Giorgio Fidenato ASSOLTO!”

  1. roberto defezNo Gravatar scrive:

    La notizia è di pochi miunuti fa. Non è un reato piantare mais OGM, non abbiamo ancora il testo della sentenza, ma non esiste nemmeno il testo del cosidetto decreto a tre firme dei ministri annunciato 4 giorni fa…….

  2. Luca SimonettiNo Gravatar scrive:

    Aspettiamo entrambi i testi per discuterne. Intanto è una giornata da festeggiare.

  3. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    E pensare che chi è vissuto nel mondo delle sementi e ne ha seguito l’iter legislativo, che il fatto non costituisse reato lo sapeva da subito, non solo ma si sapeva che ciò aveva impostato (sequestri di beni e denaro) il giudice italiano era una prevaricazione che gridava vendetta.

    Ora però mi piacerebbe sapere come faranno a distruggere il mais di Fidenato se quest’ultimo ha eseguito sempre lo stesso “Fatto od Azione” due volte. La prima è stata dichiarata non reato, come fa la seconda a diventarlo? I giudici prima di decidere guardano fuori dalla finestra dove tira il vento per decidere?.

  4. roberto defezNo Gravatar scrive:

    non lo possono distruggere il mais OGM già seminato se non facendo ricorso alle squadracce degli ecoterroristi.
    Poi vedremo cosa è questo fantomatico decreto a tre firme

  5. FrancescoPDNo Gravatar scrive:

    @alberto
    come si poteva immaginare oggi in qualunque modo fosse finita la questione, o il giudice o lo stato andavano dentro in un cul de sac.
    Comunque meglio molto meglio che sia andata a finire così, Fidenato ha vinto, il giudice se n’è tirato fuori ripettando la legge europea (meglio tardi che mai), adesso vedremo lo stato cosa si inventa per far vedere il suo lato peggiore ed immorale.

  6. bacillusNo Gravatar scrive:

    Grande Giorgio. In qualche modo gli dobbiamo qualcosa. Avevo qualche perplessità sui modi in cui aveva intrapreso la sua battaglia. Poi, però, ogni giorno che passava era chiaro che aveva ragione lui, che quei modi non avevano alternative e che la sua era una battaglia di civiltà.
    Sono felice di essermi ricreduto. A Giorgio tutta la mia riconoscenza.

  7. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Le “Casseur Volontairs” sono entrati in azione come si doveva prevedere

    http://lavalledelsiele.com/2013/07/21/i-soliti-ignoti/

    Per forza si sentono legittimati a farlo, la legge e dalla loro parte, si sentono gli sceriffi della legalità. Cos’è capitato a quelli che hanno distrutto il campo di Fidenato precedentemente, se Fidenato è stato assolto per contrappasso loro sono colpevoli senza attenuanti.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Mais, OGM & Media, OGM & Salute

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…