Gli Ogm col cognome

10 Mar 2016
Post2PDF Versione PDF

Ora si parla di Ogm intraspecie. Va bene anche cosi’, ma quello che cambiera’ il dibattito e’ vederli in campo, toccarli, mangiarli (e tutti gli scienziati del campo dovrebbero candidarsi a mangiarli per primi) e poi discuterne tranquillamente con i cittadini attorno ai campi sperimentali. Questo consentirebbe di far partecipoare tutti alle scelte di progresso.

Leggi la genetica per una lunga vite su Italia Oggi

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…