Greenpeace apre al golden rice

08 Gen 2010
Post2PDF Versione PDF

Greenpeace Backing Down on GMOs

- AfricaBio, January 6, 2010

Greenpeace has for the second time in eight years backed down on opposing the development of Golden Rice. Kumi Naidoo of Durban , the South African born newly appointed executive director of Greenpeace International, in an interview with the German magazine Der Spiegel, on the question of Golden Rice, said:
“In view of developments like Golden Rice, Greenpeace must reconsider its position with regard to GMOs. We must make sure not to dismiss new and important developments.” ”This is a very welcome approach to the acceptance of GMOs in general and not only concerns Golden Rice. It will undoubtedly boost Africa’s endeavours to speed up the development of GM crops to alleviate hunger and poverty,” says Professor Jocelyn Webster, executive director of AfricaBio , South Africa , a biotechnology stakeholders’ organisation. “It is an encouraging move away from the usual radical view of activists to a more open approach where things can be discussed, which is a boon to GMO acceptance worldwide in general,” says Professor Webster.

This is the second positive statement from Greenpeace on Golden Rice, Prof Webster emphasised. She pointed out that in February 2001 at the BioVision Conference in Lyon , France , Benedict Haerlin, genetic engineering coordinator of Greenpeace, also backed down from the stand against GM crops. He admitted that Greenpeace would not oppose field trials of Golden Rice being developed to combat blindness in the Third World . (Daily Telegraph, London , 10 February 2001)
Golden Rice was developed to combat Vitamin A Deficiency (VAD) which kills 6000 people daily and causes blindness in 500 000 children annually. (UNICEF 2007)
“A single month of delay in the marketing Golden Rice would cause 50 000 children to go blind. This is the price to pay for opposing the development of this unique scientific breakthrough in human food. At last it seems that Greenpeace is seeing the light that could save the loss of sight of 500 000 children annually in the developing world.”

“I’m sure that South African born Naidoo is encouraged by the success of GM crop production in South Africa over the past eleven years. There have been no adverse effects on human and animal health nor the environment. Main beneficiaries have undoubtedly been the thousands of smallholder farmers who have increased their yields by up to 30%, providing them with a sustainable food supply,” according to Prof Webster.

Commenting on Naidoo’s remarks, Professor Klaus Ammann, eminent Swiss scientist said: “Greenpeace’s aggressiveness towards Golden Rice and Naidoo’s encouraging stance will soon turn into a major success like Bt rice in China. China is the world’s largest producer and consumer of rice and has just approved the production of GM rice promising a yield increase of 8% and an 80% decrease in insecticides.”

Golden Rice is scheduled to be launched in 2011/12.

Greenpeace smentisce solo in parte l’intervista a Der Spiegel

http://weblog.greenpeace.org/makin gwaves/archives/2010/01/were_not_ backing_down_on_genet.html
queste sarebbero le vere parole del segretario internazionale che suonano comunque come almeno dubbiose sul tema del Golden Rice ed evocano più speranze che timori e sono quindi in forte contrasto con la passata posizione dell’organizzazione sul tema.
“I don’t have a scientific background and for this reason I’d like to have another look at all of our scientific positions. We must be certain that we are not passing up any new, good development.”
Greenpeace Executive Director, Kumi Naidoo

7 commenti al post: “Greenpeace apre al golden rice”

  1. Donato AgrestiNo Gravatar scrive:

    Intervenivo in merito alla questione degli OGM e purtroppo, l’attuale conoscenza è ancora molto arretrata sia sull’atomo che su come vivono ed evolvono le piante.
    venendo alle piante, si sa che esse evolvono se sono sottoposte ad irragiamento luminoso e ricercano la luce per sopravvivere ma, non si conoscono ancora i criteri tecnologici che le fanno evolvere e quindi, non essendo ancora oggi noto come funziona l’atomo, è pazzesco ed irresponsabile parlare di organismi geneticamente modificati.
    Venedo poi al Golden Rice che non conosco perché, non sono sovvenzionato nelle mie ricerche e quindi non posso economicamente dedicarmi ad approfondimenti, ritengo che tale prodotto, se benefici ha portato questi sono solo in un contesto generale disastroso in cui vertono queste popolazioni che sopravvivono solo per miracolo e, forse, in tal senso questo medicinale, ha certamente sortito gli effetti sperati per le multinazionali ma, prima di andare a muoversi su terreni minati, sarebbe il caso che si provvedesse ad intervenire tecnologicamente per far si che queste popolazioni, abbiano un clima regolare cosa in cui sono maestro ma, purtroppo, mio malgrado non mi è possibile intervenire perché, spero che le modoficazioni climatiche, colpiscano chi ha voluto ciò che sta accadendo e, all’attuale stato delle cose, chi si ritiene onnipotente e gestisce in malo modo le risorse che la natura ha destinato a tutti, deve essere colpito e messo nella condizione di perdere tutto per poi rinsavire e quindi, anche se mi fossero messi a disposizione gli strumenti, non interverrei comunque perché, a lavare l’asino ci si perde anche il sapone.
    Purtroppo, comprendo che per far si che siano colpite queste persone, altre, ignare, subiscono gli eventi ed è un peccato che ciò accade e mi dispiace profondamente.
    Dopo tale divagazione, le multinazionali che si sono dedite alle modificazioni genetiche, spero siano messe nella condizione di non nuocere più e siano penalmente colpite per i crimini di cui si sono macchiate perché, monopolizzare la natura, è e deve essere riconosciuto come reato internazionale. Tra l’altro poi, se ci fosse stato un maggiore rispetto della natura, l’uomo non avrebbe dovuto intervenire per modificare quello che in migliaia di secoli ha creato la natura.
    Io spero e mi auguro che, gli assertori dell’OGM sano possano nutrirsene per dare lavoro agli ospedali che comunque, se non sono sotenuti dai pazienti rischiano di chiudere.
    per un discorso scientifico più approfondito, quando mi sarà consentito fare ricerca poi vedrete che non ci sarà necessità di intervenire dove l’uomo non può per grande ignoranza sull’atomo “visto poi che non c’è al momento nel mondo chi conosca come egli funziona”.

  2. francoNo Gravatar scrive:

    ma pensa te!

  3. roberto defezNo Gravatar scrive:

    Caro Donato,
    grazie del commento e spero tu sia soddisfatto di poter lasciare le tue riflessione anche su un sito che non le condivide, ma le rispetta e ne riconosce la profonda umanita’.
    Sono in particolare daccordo con l’affermazione che fai auspicando che i favorevoli agli OGM possano nutrirsene per poi finire diritti in ospedale. Io mi candido da subito a mangiare chili e chili di polenta di mais Bt e mi fa molto piacere che un difensore strenuo della Natura immacolata come te rivendichi questo mio diritto e questa mia scelta.
    Sono dispostissimo a mangiare polenta di mais Bt ed a subirne tutte le conseguenze del caso, vorrei solo che un solo supermercato italiano vendesse tale polenta, invece pare che la pensino tutti come te e, di certo per tutelare la mia salute, nessuno la vende.
    Cosi’ abbiamo ricostriuto il presepe del terzo millennio, con Madre Natura immacolata e Padre supermercato benevolo e protettivo. Chissa’ se ci saranno ancora il bue ee l’asinello (pulito o sporco?) a fare da riscaldamento.

    Grazie ancora per il tuo commento e poer aver letto salmone,
    roberto defez

  4. Donato AgrestiNo Gravatar scrive:

    Dedicata a quei dementi che sono conviti delle capacità salutari degli OGM

    “Siccome chi ha interesse a creare proteidi al fine di tutelare gli OGM e con loro i propri interessi che tendono a metterlo nel C.. del prossimo, non ha interesse a pubblicare la presente, sono certo che questa non sarà pubblicata su http://www.salmone.org e quindi, spero che avrete l’opportunità di leggerla altrove.

    Prima di andare oltre devo scusarmi per quello che ho scritto ieri che è significativamente demenziale e senza un senso logico solo perché, frutto di una repulsione impulsiva che, solitamente non mi fa fare bella figura e mi rende irascibile.
    Giustamente, tale reazione avvenne perché era per me impensabile che ci potesse essere gente tanto demente al punto che ama mettere nelle mani di demoni la loro esistenza; delinquenti che, ammazzerebbero un loro figlio per i soldi senza porsi il problema della continuità genetica.
    Purtroppo, io sono al momento uno dei massimi esperti sull’atomo e credetemi, mi sono avvicinato tanto alla sua organizzazione interna che, mi è stato quasi possibile poter vedere Dio in faccia con la speranza di aver capito, che progetto enorme è stato quello dell’evoluzione umana e di ogni specie animale e pormi la domanda: ‘Chi ha il potere di poter esprimere il concetto che, la nostra specie è più importante delle altre che, a loro volta portano avanti i loro processi evolutivi che per noi sono incomprensibili?’.
    Noi siamo stati avviati ad un cammino genetico che ha un fine ben preciso e che per me è oscuro ma, incredibilmente meraviglioso e, solo una grande mente poteva escogitare sistemi tanto incomprensibili per la nostra esigua intelligenza e che sono di una semplicità disarmante. Sistema organizzativo che ha il grande pregio di ripetere in modo matematico le sue fasi nei miliardi di anni che ci hanno preceduto e che seguiranno e, una di queste mie scoperte è stata quella che chi ha consentito ai Profeti di scrivere quello di cui furono stati artefici, era perfettamente a conoscenza del nostro passato planetario e genetico, come del nostro futuro e, chi sa realmente interpretare quanto è stato messo in evidenza nella Bibbia e nei vari Vangeli, può asserire di aver compreso il cammino che siamo obbligati a percorrere con la facoltà del libero arbitrio che, ci condannerà per come meriteremo.

    Venendo ora ad alcuni interventi:

    Caro Franco:
    Ti ringraziavo per il commento decisamente eloquente e diretto ad una conoscenza che forse metti in dubbio, ma pazienza, il mondo va avanti così e senza che ognuno sia importante.

    Passando a Roberto:
    Caro Roberto, sinceramente non comprendo da dove giunga questa sfrenata fiducia negli OGM ma, purtroppo i problemi di sovrappopolazione, in un modo o nell’altro devono essere sistemati altrimenti, ci sarebbero seri problemi a creare reddito per chi cresce a livello demografico in modo smisurato.
    Chiaramente spero, che saprai essere fermo nelle tue convinzioni e non farai richiesta di assistenza al SSN se, dovesse capitarti qualche patologia incurabile o se dovessi generare qualche individuo che ha innate, delle patologie che non erano state mai riscontrate nella storia genetica perché, le scelte casuali sono una cosa ma quelle convinte sono sostenute da argomenti e decisioni che poi, non si può scaricarle sulle spalle altrui.
    Anno cercato di disgregare la famiglia con l’intento di decimare le masse e a rendere la gente succube di una volontà occulta che la spinge verso necessità che il sistema impone; è come per i centri sociali, se non ti fai di alcol e allucinogeni sei messo all’angolo e, la prima cosa che ti fanno mancare è la topa dopo che, ti hanno escluso da tutto quello che organizzano.
    Ora, venendo al dunque, tu credi di salvaguardare la tua esistenza e sei convinto che, questi dementi che operano con gli OGM si preoccupino che questa tua esistenza segua un ciclo normale ed evolva verso un futuro ma, come oggi accade per gli insaccati che sono aditivati di sostanze che con il tempo stabilito, ti procureranno ad orologeria problemi interni, analogo discorso è con gli OGM.
    Un esempio immediato è, la dittatura sull’acqua e l’imposizione che questa sia pagata e non parlo di quella minerale. In una nazione del Sud America lo sai che non è possibile prendere l’acqua piovana e se sei preso ne paghi le pene e questo sta accadendo da noi ed in altre parti del mondo; disegno criminale che meriterebbe delle condanne esemplari ed immediate senza se e ne ma “sinceramente, condivido il sistema cinese dove, si è decapitati, anche se, è una soluzione troppo veloce e quindi ritengo migliore la condanna a morte americana perché, la paura che prima o poi seguirai quel cammino te la fa penare di più anche se, poi l’esecuzione è quasi una liberazione”, perdonami ma, io sono categorico su certi reati e, non sono un buonista.
    Tale discorso sugli OGM è analogo per i contadini che, saranno obbligati a dover acquistare per il resto di ogni coltura i semi e questo, rinforzando sempre di più i monopoli e, verrà il momento che se avrai la possibilità di riprodurti, ammesso che questo sarà possibile, quelle scelte che oggi fai per te si ripercuoteranno sui tuoi figli e loro ne pagheranno, ammesso che possano poi, salvarsi dal destino che altri hanno stabilito per loro ma, ritengo che, sarà impossibile in una società dove, come accade oggi con probabilità minori, il potere economico manderà al potere per la gestione degli stati, solo ed esclusivamente loro faccendieri e portaborse che saranno obbligati a dover sottostare al loro potere.
    Fermi poi i criteri che, all’attuale stato della conoscenza non si sappiano i criteri inerenti la meccanica atomica, questo non ha impedito di innestare, molecole o macromolecole che, con il tempo hanno evinto su campioni, all’interno della società comune, varie patologie particolari che, per certo hanno procurato a soggetti ignari e trattati come cavie e, tutti questi studi permetteranno alle multinazionali, nei prossimi decenni, di gestire i tempi esistenziali di ogni singolo individuo e, potranno persino decidere se rendere tossicodipendente dei soggetti campione che potranno decidere in modo autonomo la loro eliminazione se questi, non sono idonei a progetti da loro previsti.
    Purtroppo, io fra qualche decennio non ci sarò più come lo sarà per te e, chi ne pagherà le pene sono le generazioni future.
    Facendo poi riferimento ai vari medicinali e antiparassitari che oggi sono ampiamente utilizzati che dovrebbero per legge essere perseguiti e condannare chi ne fa uso, le spese di gestione, per i contadini sono rilevanti e, molti contadini campione, si sono accorti che coltivare in modo naturale conviene di più economicamente per loro e la loro stabilità pertanto, sarebbe il caso che tu vada ad informati sul terreno. Ammettendo che, sto sbagliando a pronunciarmi in un contesto dove ci sono degli agguerriti sostenitori dell’OGM sano perché, è come dichiararsi sostenitori di una squadra nella sede degli ultra di quella rivale, questo implica che si rischia di rimetterci seriamente le penne; immagina ad esempio, che devi prendere un treno e immagina che decidi di attenderlo sui binari, non credi di fare un cattivo investimento? Pertanto, quanto asserisco è doveroso che sia messo in evidenza per dovere di coscienza poi, meno gente c’è e meglio è per quelli che restano anche se, quello che pagheremo per l’avidità umana sarà un prezzo enorme.
    Mi dispiace che, non sarà possibile che tu possa leggere un libro che, sin dalle prime battute non riuscii più a leggere per i contenuti di vera e propria cattiveria umana ma, se non sia mai ti sarà possibile trovare questo libro che di vecchissima pubblicazione e che si chiama “La Memoria”, sappi che parla di Esimi ed Illustrissimi neurologi e psichiatri che, fra la fine del 1800 e i primi decenni del 1900, “tra questi, quasi certamente, quelle latrine di Pasteur e quel segaiolo di Froyd” si sono dilettati ad asportare parti di cervello di povera gente che era rinchiusa nei centri psichiatrici solo per vedere quando poi si sarebbero svegliati come si sarebbero comportati nelle loro funzioni quotidiane, al fine di comprendere come funzionava un organismo e quali erano le zone neuronali interessate al trauma e come queste reagivano su questa povera gente.
    Io conosco tra l’altro, una latrina che, non più di due anni fa cercai e, mi venne riferito che era gravemente ammalato e immagina che chi mi diede l’informazione mi diede ad intendere che era agli sgoccioli della sua esistenza e credimi, in una circostanza, mentre ero a colloquio con costui per un progetto innovativo e testimone un commercialista che si premunì di presentarmi a costui, gli giunse una telefonata in cui un direttore di una nota banca, per impedire di destinare somme ad aziende o per mettere fuori partita capitali che erano destinati a chi sa quale operazione poco lecita, richiedeva a costui se poteva tenergli su un CC intestato a costui L. 700/800.000.000 e, questo direttore offriva a costui degli interessi al 3% e costui rifiutò perché, o gli dava il 5% oppure non se ne faceva nulla. Ebbene, costui non più di pochi mesi fa fu menzionato in una trasmissione perché presente.
    Ora, cosa pensi, costui può aver ricevuto delle cure ordinarie o forse, si è fatto procurare qualche organo interno espiantato a qualche povero cristo che forse, hanno ritrovato cadavere verso la foce di qualche fiume del Sud America?
    Purtroppo, io ritengo che dovrebbe essere costituito un esercito che sia nelle capacità di poter intervenire a livello internazionale e sappia colpire e far soffrire i vari dittatori e presidenti di consigli di amministrazione, al pari di come costoro hanno fatto soffrire la gente che opprime e, questo esercito con relativo tribunale dovrebbero colpire ogni individuo che si sia macchiato di crimini contro l’umanità, in modo diretto o indiretto e in questi elenchi includerei i presidenti dei consigli di amministrazione che gestiscono molte multi nazionali, come quelle del farmaco.
    Purtroppo, come spero accada, il potere di uno Stato deve essere supremo in confronto a quello economico ma, purtroppo, quelli del potere economico oggi sono nella condizione di decidere quale senatore o onorevole deve lasciare questa valle di lacrime se questo non sottostà alle disposizioni che sono impartite loro.
    Sai cosa vorrei che accadesse, vorrei tanto che gente che oggi si ritiene potente e sicura di essere intoccabile, si trovasse a calpestare in modo casuale gli interessi di chi ritiene inconsiderabile e pagarne le pene perché, in un contesto dove è l’economia che comanda non sai mai se la persona inconsiderabile che hai di fronte è come si dimostra oppure può risponderti, dimostrandoti che può liberamente farti pipì nel cervello e, prima o poi questo accade per ogni dinastia che massimo in due secoli ci rimette le penne e può solo ricordare i momenti in cui era la sua stirpe a comandare ma, ancor più bello, come già detto; sai che forte se, uno di questi potenti si trovasse ad avere per genero o genera, il figlio o figlia di un narcotrafficante che, ripulitosi divide le stesse sorti al pari di chi si ritiene signore e padrone del mondo e ancor più soddisfacente lo è se un erede di qualche direttore di banca che si è macchiato del suicidio di tanta povera gente si ritrovasse nelle stesse condizioni e pagare in vero la disgrazia che lo ha colpito e condannato, come egli ha fatto per le persone ignare su cui altri avevano messo gli occhi, sui patrimoni che queste avevano.

    Vi saluto e, meditate gente meditate!

  5. roberto defezNo Gravatar scrive:

    Caro Donato,
    resto impressionato dalla lunghezza dei tuoi commenti, ma ti dico che preferirei se tu in qualche modo li legassi all’articolo che commenti. Ad esempio visto che metti qui i tuoi commenti almeno potresti dire qualcosa sul fatto che Greenpaece cambia posizione su OGM quali il Golden Rice. Anche quelli di Greenpeace sono dei potenti che devono bruciare all’inferno?
    Comunque si capisce che sei contro i potenti ed i dittatori, più che contro gli OGM. Sappi ad esempio che io non conto nulla e non comando nessuno, ma faccio OGM e li brevetto a nome dello Stato Italiano attraverso il CNR. Come vedi non sono solo i potentissimi e famelici dittatori a fare gli OGM.
    Comunque se dopo aver mangiato OGM avessi bisogno del SSN sono incline a farmi ospedalizzare, in modo che il caso ed i miei (eventuali) orrendi disturbi vengano descritti nella maniera più professionale possibile e fungano da spauracchio per quei pochi che volessero imitarmi.
    Come vedi pubblichiamo tutti i tuoi commenti, a meno che ci siano frasi volgari o offensive.
    Se vuoi continua a lasciare un tuo commento, noi continueremo a pubblicarlo,
    grazie roberto

  6. Donato AgrestiNo Gravatar scrive:

    Non sono contro Greenpaece e, se tale organizzazione ha accettato dopo tanta ostinazione è perché, come ho asserito nel primo commento, ci sono stati casi in cui dei bambini non hanno rischiato di diventare ciechi.
    Il fatto poi che tu progetti OGM, ritengo che in questo non ci siano sbagli perché, non a caso se Dio ci ha dotato d’intelletto, è proprio per consentirci di crescere nella conoscenza, con libero arbitrio.
    Anche io sono un ricercatore e, sari dovuto stare a sperimentare, realmente, nuove tecnologie, molto più pericolose degli OGM lì al CNR, ma queste sarebbero state evolutive a livello tecnologico con il rischio che queste potessero essere pericolose ma poi, anche se con il Dr. Guerrini ci fù una cordiale conversazione di circa 1 ora e 1/2, alla richiesta di documenti che avvalorassero la bontà dei miei studi, qualora consegnati, questi sono andati a finire altrove e, la Finmeccanica si è appropriata di miei nuovi studi sul volo e gli effetti negativi della portanza, cose di cui venni a conoscenza per divulgazione giornalistica e per conferma diretta in ambienti di Via dell’Esercito, questione questa che mi spinse a d attaccare il Dr. Pistella che alla seconda tirata di orecchie diede le dimissioni, visto che nessuno delle varie università che assistettero, come il Min. dell’Università e Ricerca intervennero per difenderlo.
    Chiaramente, io, se sono censito da Nature è perché al moneto dovrei essere un duplice premio nobel, anche se non laureato per scoperte, niente male e, come spero di farti comprendere, lo studio è una cosa ma, se questi studi sono portati avanti in ambito di labori che sono di Stato e, non accessibili al mondo produttivo, un’altra cosa, le sperimentazioni che sono effettuate nell’industria e i relativi danni che queste portano alla gente.
    Pensa alla Nestlè che, intosiica i bambini e Star che si fa o faceva preparare uno strutto sintetizzato chimicamente che poi era distribuito per produrre le merendine.
    Chiaramente, quanto asserisco è che questi studi devono solo essere gentiti dagli stati e non dai privati e poi, gli Stati devono concedere in uso questi brevetti alle industrie quando sono certi che questi non sono dannosi.
    Nel lasciarti poi, coglievo l’occasione per chiarirti che, l’atomo come Tu lo usi e lo consideri è stato smantellato e ora, con i nuovi studi non si ipotizza il funzionamento di una molecola ma si calcola. studi che non saranno per il momento pubblicizzati o inclusi, visto che vanno completati e collegati alla spiegazione di come funzionano le cose che ci circondano e, naturali.
    Scusami poi il mio essere prolisso ma è un grave difetto che non sono mai riuscito a togliermi anche se, non credo sia stato possibile esporre la rosa di argomenti con un numero minore di parole.
    Grazie per l’attenzione.

  7. deborahNo Gravatar scrive:

    Mi complimento con Donato per la sua infinita pazienza e passione per la verità e la scienza. Abbiamo un Richard Dawkins italiano! Allora c’è speranza…

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Ambiente

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…