Grillo e gli OGM

17 Mar 2013
Post2PDF Versione PDF

Molti di voi hanno già visto questo video pubblicato da Dario Bressanini oltre un anno fa, ma alcuni potrebbero non averlo visto o essersene dimenticati.

Rivederlo oggi con la situazione politica così mutata, con una clausola di salvaguardia pronta, nei cassetti del Ministero delle Politiche Agricole, ad essere spedita a Bruxelles, con un Governo italiano che stenta a nascere e con i campi pronti ad essere seminati da sementi che rispettino l’utilizzo di sementi iscritte nel catalogo comune Europeo (tra cui il mais Bt) appare un utile esercizio.

Naturalmente Salmone non vuole in alcun modo entrare nel dibattito politico e prendere le parti di questo o quello schieramento, non vuolenemmeno essere strumentalizzato per farci dire che tutto quello che dice e pensa Grillo è da trattare come spazzatura, ma ci tiene a ricordare che non tutto quello che circola in rete è documentato, non tutto quello che viene detto da chi è fuori dal “Palazzo” è una informazione provata da fatti inoppugnabili che ci è stata taciuta.

In questo caso singolo e specifico le frasi che Grillo pronuncia non sono avvalorate da documenti tecnici reperibili ed affidabili: non è mai stato commercializzato un pomodoro resistente al congelamento, non è mai stato venduto in nessun angolo del pianeta un pomodoro incrociato con un merluzzo, non ci sono mai stati casi di shock anafilattico per consumo di OGM ed in particolare per questo tipo di pomodoro, mai al mondo è morta anche una sola persona per essersi alimentato con un OGM e sopratutto non è reperibile alcun documento tecnico di una agenzia scientifica riconosciuta che attesti l’affermazione che 60 ragazzi siano morti di shock anafilattico per aver mangiato un pomodoro contenente geni di un qualunque pesce artico.
Si trattava di uno spettacolo, non di una lezione, lo spettacolo cercava di far ridere e non era basato su prove documentali, e forse serviva solo per lanciare “messaggi” usando delle “iperbole”, certo alquanto spericolate, ma consideriamole solo degli “eccessi retorici”. Ci auguriamo solo che tali immagini pittoriche non siano presi per fatti, prove e documenti per il popolo della rete.
Sempre pronti a correggerci se qualcuno fosse in grado di provarci il contrario, ma forse non saremmo noi a dover chiedere scusa per esserci sbagliati.

2 commenti al post: “Grillo e gli OGM”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Grillo fa scuola perchè vi è della gente che interviene e dice che non comprende come si pretenda di fare un pomodoro OGM che compia il suo ciclo in inverno fuori da una serra e sotto qualsiasi clima.

    Non solo ma se gli rispondi circa l’incongruenza dell’obiettivo e la non realizzabilità biologica s’incavola pure.

  2. FrancescoPDNo Gravatar scrive:

    eh cari amici, l’ideologia e i deliri di onnipotenza fanno brutti scherzi, come si sa una bugia detta bene è più credibile di una sacrosanta verità.. il filmato è meraviglioso per capire i destini prossimi venturi dell’italia.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro, OGM & Luoghi comuni, OGM & Politica

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…