Guerra, eserciti, epurazioni, pensiero unico: storie già tristemente note

17 Ott 2013
Post2PDF Versione PDF

Mentre noi trebbiavamo altri progettavano strategie differenti: FRANCO TRINCA Presidente Assoc. NO OGM (l’applauso più lungo)

Gli argomenti sono chiari e documentano l’assenza di un qualunque dato tecnico avverso agli OGM tanto che pensano solo a tavoli di lavoro. Non guardano in faccia nessuno ed anche i grandi o consorzi di tutela sono nemici (loro).

Una brutta aria di autarchia, intolleranza e certezze costruite a tavolino.

13 commenti al post: “Guerra, eserciti, epurazioni, pensiero unico: storie già tristemente note”

  1. Giorgio FidenatoNo Gravatar scrive:

    Roberto questi sono dei nazi-comunisti!!! Non ci sono altre definizioni.

  2. MauroNo Gravatar scrive:

    E magari certe posizioni riguardassero solo gli OGM… guardate alla scienza e alla tecnologia nel complesso in Italia… come vengono trattate?
    Saluti,
    Mauro.

  3. alberto guidorziNo Gravatar scrive:

    Il Trinca, e il cognome la dice lunga, ha letto cos’è stato dato a Seralini in mezzi finanziari per fare la nota ricerca, visto poi che Seralini i soldi li ha presi indipendentemente dal fatto che abbia prodotto uno sgorbio scientifico, si sarà detto: “ma qui il piatto è ricco, allora mi ci ficco”.
    Non crederete che lui abbia a cuore qualcosa vero? Guardategli gli occhietti!

  4. Roberto MattioliNo Gravatar scrive:

    Mai sentite tante cazzate tutte insieme… su una cosa però ha ragione: “…è una guerra…”. Non ci sono più argomentazioni scientifiche o dati tecnici da analizzare, non esiste più la valutazione tecnica e/o scientifica di questo o quel problema che gli scienziati possano risolvere.

  5. DiegoNo Gravatar scrive:

    Alla fine il succo del discorso è: dateci i soldi, 10€ al mese e passa la paura e pensiamo a tutto noi. Patetici, ridicoli e ….pericolosi.

  6. franco mistrettaNo Gravatar scrive:

    Vabbè, con gran fatica sono arrivato fino alla fine, mi sembra non solo un fascista vandeano, ma tutto sommato un perdente, mostra la disperazione di chi va perdendo terreno, chiede soldi, lamenta una mancanza di coordinamento, attacca sia i produttori di parmigiano che i coltivatori che non comprano mangime autarchico… è scoraggiato per le prossime manifestazioni dei coltivatori di mais ogm… Tutti buoni segnali. Continuiamo così.

  7. LaniceNo Gravatar scrive:

    Guardato tutto. Grazie signor Salmone, mi sono proprio divertita, me lo sono messo nella cartella LOL della cartella OGM, insieme a Zaia, Zaccagnini e Scilipoti.

    Lui dice di imporre agli allevatori consorziati parmigiano reggiano di comprare mais e soia italiani. Giusto.

    Conta di “bruciare” l’autorità dell’EFSA e pure della commissione europea. Anzi di fare il cavolo che vuole lui, Europa ciste.

    Andiamo contro la regione FVG, contro l’Italia, L’Europa, poi magari anche contro la via lattea, vedi mai, per sicurezza.

    Quegli altri hanno reclutato gli scienziati per dimostrare quello che vogliono loro, DOBBIAMO MUOVERCI, farlo subito anche noi per dimostrare quello che vogliamo noi!!!! (ring any bell? Tipo Elena Fattori?)

    Lasciamo perdere i deliri sul trasferimento orizzontale e sulla convivenza: dice che vuole provare quello che dice; ok, dai dai, non vedo l’ora :D

    Ma per il resto non è né fascista né nazi-comunista, lo sopravalutate; è proprio un dissociato, uno che non sta mica tanto bene, ha problemi di correlazione nel tempo e nello spazio, come dicono gli psichiatri.

    O in alternativa, è l’ennesimo demagogo da strapazzo, un altro povero populista, un oratore che tenta così di manipolare le persone.

    Propendo per l’ultima, ha detto delle cose che non si possono sentire: le vacche morte dell’allevatore tedesco sono arte narrativa :D

    PS - Ricercatore arruolato Defez, si vergogni, non si fa così :(

  8. alberto guidorziNo Gravatar scrive:

    lanice

    Però a mio avviso ha capito una cosa, che ci si può fare un posizione economica.

  9. FrancescoPDNo Gravatar scrive:

    Ho visto il video,.. sul palco c’era pure il barbuto che era al campo di fidenato quando l’urlatore si scagliava contro la proprietà privata…
    Poi quando sentite Trinca pontificare di economia capirete tutto,.. siamo indubbiamente all’interno della setta della MMT… http://www.youtube.com/watch?v=HmtYPIaR9rE guardatevi il video, un vero spasso…
    A questo punto la battaglia dei pro-ogm diventa una battaglia di sopravvivenza di democrazia e libertà, contro questi individui nostalgici di ideologie funeste e come vedo purtroppo mai defunte.

  10. alberto guidorziNo Gravatar scrive:

    Francesco PD

    Ma a questo nessuno l’ha detto che l’autarchia è giù stata sperimentata dal “romagnolo di turno”, purtroppo appeso per i piedi a Piazzale Loreto?

    Nessuno gli ha parlato di lanital, raion, gasogeno, orti di guerra, cafioc
    .La lignite rimpiazza il carbone, la cicoria il caffè e il coniglio diventa pelliccia. Ferragamo inventa scarpe di pelle di rospo. S’inventò lka cucina del “senza”: “Il brodo senza carne”, “Sugo senza carne”, “Minestre senza pasta e senza riso”. La panata veneta e i passatelli alla romagnola sono invenzioni autarchiche. La “Minestra di
    albumi”, doveva sfamare sei persone con tre albumi montati a neve mescolati a tre cucchiai di parmigiano e bolliti a cucchiaiate nel brodo.Oppure i grumi scuri che restano sul fondo del tegame dove si è cotto l’arrosto per ricavarne un insaporitore per il brodo vegetale oppure un condimento per la pasta o il riso? Oppure una salsina (inserita nei “Condimenti autarchici”) fatta con i semi di lino.

    TRINCA TRINCA devo continuare?

  11. FrancescoPDNo Gravatar scrive:

    @alberto
    magari si riferisse a quel tipo di autarchia “creativa”,.. ma mi sa che l’autarchia a cui pensava Trinca era del tipo di Lysenko e delle meraviglie dei Kolckoz.

  12. FrancescoPDNo Gravatar scrive:

    Spagna 2013:
    +18% a/a superficie ad OGM
    Ogm pari al 32% del mais in granella prodotto
    http://www.bulletins-electroniques.com/actualites/74155.htm

  13. franco mistrettaNo Gravatar scrive:

    Si, Lysenko, ottimo riferimento…

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali, OGM & Coesistenza

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…