I seicento di Mantova aspettano ancora una risposta

30 Set 2014
Post2PDF Versione PDF

Ed intanto fa più rumore tenere fuori da Expo gli OGM che non accettare serenamente il confronto sui dati e sui numeri. Ma l’oligarchia anti-OGM non vuol sentire ragioni, ma il suo piano fa acqua da tutte le parti (anche dal lato del Vaticano).

2 commenti al post: “I seicento di Mantova aspettano ancora una risposta”

  1. MauroNo Gravatar scrive:

    Il suo piano farà acqua… ma i suoi fautori fanno soldi…

  2. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Ma chi ha dato il diploma di Perito Agrario al Minsitro Martina (forse l’ha trovato come gadget negli ovetti Kinder sorpresa).

    Come si è formata la biodiversità Sig. Ministro? Si è formata perchè una combinazione genica particolare, vuoi per rimescolamento genico, ma molto spesso per mutazioni avvenute, che ha permesso ad un essere vivente di occupare una nicchia ecologica e di prosperarvi. Ebbene quando si provocano mutazioni indotte (Es il frumento duro Creso ha occupato una nicchia ecologica prima mai occupata dal frumento duro, vale a dire il Nord Italia) o immetto uno o più geni endogeni o esogeni in una specie creando una pianta con cartteristiche di resistenza ai parassiti endemici o a particolari che può colonizzare un nuovo ambiente che cosa ho fatto? NON HO AUMENTATO LA BIODIVERSITA’? Quando poi io salvo una varietà o al limite una specie a rischio estinzione perchè falcidiata da un parassita o da un virus NON HO CONSERVATO LA BIODIVERSITA? MI sa dire se vale la pena di sindacare su che mezzo ho usato?

    MINISTRO MARTINA TORNA SUI BANCHI DI SCUOLA E NON SCALDARE solo LE SEDIE COME HAI FATTO NELLE ORE IN CUI SPIEGAVANO QUESTE COSE. Gli OGM non te li avranno spiegati, però ti hanno proposto le conoscenze per capirli. perchè non ti applichi?

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…