I vasi comunicanti

09 Ott 2013
Post2PDF Versione PDF

Ancora una volta si dimostra come tutto si tenga e che alterare un equilibrio genera un riassestamento in un punto imprevisto. Così avevamo assistito in passato allo scambio (durante l’ultimo governo Prodi) di OGM contro bassa conflittualità sulla TAV in Italia e OGM contro bassa conflittualità sulle centrali nucleari in Francia.
Ora la vicenda si ripete con lo scambio di cortesie tra Amazon e la Francia nell’equilibrio libri contro foie gras. Da osservare la reazione del ministro francese dell’Agricoltura.

http://www.lastampa.it/2013/10/08/societa/lazampa/foie-grais-guerra-fra-amazon-e-la-francia-NF8RjCLQmMjQM4kG4hlY1L/pagina.html

1 commento al post: “I vasi comunicanti”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Ormai tutte le multinazionali che hanno la coda di paglia, nel senso di essere nel mirino di qualche istituzione, sa dove voltarsi per vedersi protetto, deve solo leccare il C… a qualche gruppo potente e che fa moda, animalisti, biologici, ambientalisti, post-modernisti ecc. ecc. e scatta la “verginità”, vedi Coop, Aucham, Carrefour, Barilla ecc.ecc.

    Poi la stessa gente se la prende con altre multinazionali che non possono “leccare” perchè il loro business ha già ricevuto l’ostracismo.

    Per questi una multinazionale non è esecrabile di per se, ma lo è in funzione della leccata oi meno. Bella coerenza.

    Non va più bene neppure che un piccolo agricoltore usi il cavallo per trainare il suo carro o arare il suo terreno, vero ineffabile Brambilla? Non importa che sia a consumi ambiente-compatibili, molto meglio il trattore meno ecocompatibile.

    DOVE STA LA COERENZA?

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Europa

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…