Il latte crudo e’ un latte killer

22 Dic 2008
Post2PDF Versione PDF

In un Paese come il nostro dove ai veterinari non e’ mai stato permesso di trovare un solo caso di BSE nelle stalle, mentre in Francia per ogni 7 casi scoperti dalle analisi 4 altri casi li trovano i veterinari, stiamo esponendo l’intera popolazione a rischi ottocenteschi. Con un solo gesto abbiamo abbrogato Pasteur e l’intera storia della sicurezza alimentare. Se qualcuno si fosse distratto e’ meglio ricordare che la vita media umana e’ sempre rimasta stabile attorno ai 40 anni dall’epoca dei romani all’ottocento. Se qualcuno sta sognando questo tipo di ritorno al passato si accomodi pure, ma non attragga in questa trappola persone impreparate a capire a che rischi si stanno esponendo.

Scarica l’articol0 (quì) di Anna Meldolesi su Il Riformista del 03.12.2008

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…