In India isolato un parassita del cotone resistente al Bt

19 Mar 2010
Post2PDF Versione PDF

A dosi letali il parassita sopravvive in prove di laboratorio. I maligni già sospettano che il parassita arrivi al momento giusto per spingere i coltivatori ad acquistare per l’imminente campagna di semina la nuova varieta’ di cotone Bt piu’ resistente e piu’ costosa. Nel 2010 forse il 90% di tutto il cotone indiano derivera’ da cotone OGM del tipo Bt.

India: Hardy Cotton-Munching Pests Are Latest Blow to GM CropsPallava Bagla

Monsanto has revealed that a common insect pest has developed resistance to its flagship genetically modified (GM) product in India. The agricultural biotechnology leader says it “detected unusual survival” of pink bollworms that fed on cotton containing the Cry1Ac gene from the bacterium Bacillus thuringiensis, which codes for a protein that’s toxic to many insect pests. In a statement to Science, Monsanto claims that the finding from western India “is the first case of field-relevant resistance to Cry1Ac products, anywhere in the world.

Leggi l’articolo su Science

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Cotone

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…