In nome del Popolo Italiano

27 Mag 2015
Post2PDF Versione PDF

Due mesi e quindici giorni, più’ il pagamento delle spese processuali. Ma sopratutto il rischio che se lo rifanno non ci saranno più’ le attenuanti. Cinque anni, per vedere riconosciuta a Giorgio Fidenato la libertà di impresa trasparente, pubblica, ecosostenibile, e sopratutto ragionevole.
Leggi la Sentenza del Tribunale di Pordenone

2 commenti al post: “In nome del Popolo Italiano”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Giuro che non ho letto tutto il testo della sentenza per molte ragioni.
    La prima é che il “burocratese” mi é ostico e non lo capisco (attendo eventuali lumi di sintesi da Luca Simonetti)
    La seconda é che se anche mi sforzassi di capire il burocratese mi perderei nei vari “visto che”, “dato che” “considerato che”…
    Una cosa però mi salta all’occhio.
    Ma al Tribunale Ordinario di Pordenone non hanno un vecchio PC con cui scrivere le sentenze?
    Devono proprio scrivere tutto con l’Olivetti di Montanelli e con alcune pagine a mano in stampatello?
    Povera Italia…

    In ogni caso la mia vicinanza a Giorgio e i miei complimenti per la caparbia con cui sta combattendo anche per noi!
    Grazie Giorgio

  2. OGM, bb!No Gravatar scrive:

    Franco, solo per rinfrescarmi la memoria, …… giorgio, sempre che sia lui, è quello che pensa che gli agricoltori siano dei ladri?

    Fidenato GiorgioNo Gravatar scrive:
    16 Ott 2014 alle 20:50
    Simone, le mie saranno fantasie libertarie, ma mi dovete spiegare dove sta la moralità di prendere dei soldi dalle tasche di un individuo per darle a voi che oprate nel settore agricolo? All’individuo a cui rubate i soldi non interessa niente della vostra attività e potrebbe comprare gli alimenti in altre parti e magari a minor costo.
    Prima di parlare a vanvera imparate a fare gli imprenditori con i vostri soldi e a vostro rischio. Siete imprenditori ed assumetevene la responsabilità. Se non ce la fate a causa del sistema, prendetevela con il sistema e lasciate i 5 miliardi nelle tasche dei legittimi proprietari!!!

    http://www.salmone.org/petrini-cattaneo-ogm/

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…