ITALIA OGGI: Sulla proroga delle multe del latte (e malati oncologici)

24 Giu 2011
Post2PDF Versione PDF

Secondo il quotidiano economico Italia Oggi i finanziamenti necessari a coprire i costi della proroga per il pagamento delle multe latte (in scadenza al 31 dicembre scorso e rinviati al 30 giugno prossimo) sono stati attinti da un fondo da 50 mln di euro, istituito con la Finanziaria 2011, che serviva a «interventi urgenti», tra cui «le attività di assistenza, ricerca e cura dei malati oncologici». La partita di giro è stata decisa in sede di conversione in legge del decreto Milleproroghe (legge 10/2011), per mezzo del maxiemendamento del governo. Per l’esattezza, l’esecutivo, cedendo alle spinte della Lega Nord, inserì nel milleproroghe un codicillo, che drenò cinque milioni di euro dal fondo suddetto. Cioè il 10% del budget.
Per altro, basilari regole di garanzia vorrebbero, che non si possano riaprire termini di pagamento già scaduti. Eppure, le multe latte che dovevano essere versate entro dicembre 2010, hanno ottenuto la proroga dei pagamenti il 26 febbraio 2011. A tempo ampiamente scaduto e in palese contrasto con la natura del milleproroghe. La cosa è sfuggita al Quirinale, la proroga è divenuta operativa, gli splafonatori ne hanno goduto e anche i malati hanno pagato dazio.

1 commento al post: “ITALIA OGGI: Sulla proroga delle multe del latte (e malati oncologici)”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Un grande scrittore italiano, il Pirandello, ha scritto un romanzo intitolato “Così é se vi pare”…

    Franco

    P.S. a me non pare…

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…