Lacrime di coccodrillo

17 Dic 2014
Post2PDF Versione PDF

La condanna a morte è già stata emessa ed ora ci si può dedicare allo sport di dissociarsi dal boia per non far vedere di avere le mani insanguinate.

http://media.mimesi.com/cacheServer/servlet/CropServer?date=20141217&idArticle=198007680&authCookie=-1389929537

2 commenti al post: “Lacrime di coccodrillo”

  1. Franco NulliNo Gravatar scrive:

    Voltarsi dalla parte opposta quando il cappio stringe il collo é sport nazionale.
    Si tira il sasso e si ritrae la manina…

  2. PieroNo Gravatar scrive:

    altro segnale è l’assenza del solito articolo di puntualizzazione di Petrini…
    d’altronde, quando si parla di cose concrete, perfino la coldiretti riscopre la pragmaticità
    http://agronotizie.imagelinenetwork.com/zootecnia/2015/01/08/suinicoltura-dalla-crisi-si-esce-col-100-made-in-italy/41343?utm_campaign=newsletter&utm_medium=mail&utm_source=kANSettimanale&utm_content=2367
    nessun cenno a come sono alimentati i suini conferiti al consorzio San Daniele!!

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…