Fumonisine: un pericolo per la salute umana

12 Lug 2010
Post2PDF Versione PDF

Questo articolo appare su una rivista che si occupa di carcinogenesi, non di OGM. Finalmente anche la parte medica si accorge che le micotossine sono un problema che vale una indagine epidemiologica ed e’ interessante notare che gli autori passino in rassegna l’intera tematica che ddovrebbe motivare i nostri politici ad avviare una seria indagine nelle zone dove piu’ intenso e’ l’uso di polenta.

Leggi mycotoxins

1 commento al post: “Fumonisine: un pericolo per la salute umana”

  1. albertoNo Gravatar scrive:

    Riguardo alle fumonisine l’ articolo riporta correttamente che i limiti per cibi a base di mais della UE sono i più bassi del mondo (1 ppm contro i 2 degli USA e nessun limite in altri Paesi). Possibili problemi sanitari sono riportati per Nazioni (come il Sud Africa, Il Guatemala, il Messico, alcune provincie cinesi etc) dove alcuni gruppi della popolazione con una dieta molto povera in generale e molto ricca in mais e derivati assumono quantità di fumonisine molto superiori ai valori di TDI (anche più di 10 volte).
    Ben vengano studi di dettaglio su consumatori italici che nel 2010 mangiano polenta molto spesso, ma non dovreste chiederle ai politici, bensì alle autorità sanitarie.
    Faccio notare che l ‘ Efsa a suo tempo valutando per più profili l’ intake giornaliero di fumonisine dei consumatori europei (ed anche di quelli italiani) trovò che nel caso peggiore era circa il 20% del TDI, ossia un valore rassicurante.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Salute

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…