Il mondo secondo la Robin

07 Apr 2011
Post2PDF Versione PDF

Pensavamo che il mito della corazzata Potiomkin avvesse immunizzato tutti ed invece c’e’ chi ci riprova con un interminabile video intitolato Il mondo secondo Monsanto.

Mi trovo costretto a pubblicare un vecchio articolo perche’ il film e’ stato appena proiettato a Treviso per merito di Slow Food e temo che l’idea geniale possa infettare altri.

Il goal è dimostrare che Monsanto è brutta sporca e cattiva e quindi che tali sono gli OGM. Ma a ben vedere di OGM non si parla quasi mai e quando se ne parla vengono fatte affermazioni quantomeno sorprendenti.

Dopo circa 45 minuti di filmati tanto appassionanti quanto un film intimista francese, si afferma che il mais OGM ha inquinato quello naturale messicano come conferma una autorevole pubblicazione su PNAS.
L’articolo originale è  (leggi Mais Messico) questo a firma dei ricercatori dell’istituto di ecologia, ma basta solo leggere il titolo per capire che la giornalista francese deve masticare poco l’inglese:

Absence of detectable transgenes in local landraces of maize in Oaxaca, Mexico

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Luoghi comuni

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…