Mancano scienziati delle piante

02 Ott 2014
Post2PDF Versione PDF

Uno degli effetti della caccia alle streghe è che mancano gli scienziati che facciano miglioramento vegetale: lo faranno altri e noi proveremo a mettere i risparmi da parte per acquistare le loro innovazioni.

http://www.the-scientist.com/?articles.view/articleNo/41133/title/Opinion–The-Planet-Needs-More-Plant-Scientists/

2 commenti al post: “Mancano scienziati delle piante”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Ma cosa dici Roberto? Ma noi abbiamo la famosa Università di Pollenzo con cattedratici da Premio Nobel, mi pare ci sia un certo Claudio Malagoli che fa furore in Italia e all’estero) ed una istituzione italiana tra le più rinomate all’estero come la Fondazione Diritti Genetici del filantropo universalmente conosciuto come Mario Capanna.

  2. Enrico MarsiliNo Gravatar scrive:

    Giusto per restare in tema, l`universita` dove lavoro e` andata a fare shopping in Cina. la lista della spesa era piu` o meno:
    2 Ricercatori esperti in plant science and GM crops (gia` puliti)
    1 professore in food security
    1 Professore in proteomica del cibo con esperienza in functional food (non troppo costoso)

    Chissa` se gli hanno dato anche gli odori, come si usa al mercato.

    Intanto a Pollenzo si fanno studi stupefacenzi.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Ricerca

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…