Memorabile puntata di Superquark

18 Lug 2014
Post2PDF Versione PDF

Giovanni Carrada parla della genomica della vite tra il minuto 1h.10′ 40″ e 1h19′

Estremamente interessante la frase del conduttore che dopo aver intervistato Michele Morgante spiega che se qualcuno chiedesse di limitare l’uso dei fungicidi noi non faremmo più vino (nemmeno biologico).

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-bd306e94-3e56-4e28-97b2-a5b42ec66f5b.html#p=0

5 commenti al post: “Memorabile puntata di Superquark”

  1. PieroNo Gravatar scrive:

    veramente un modo intelligente (ahimè, per qualcuno forse troppo) di fare informazione
    in perfetto stile Angela
    che diranno ora i sostenitori del biotech-free?
    e il ministro Martina, modificherà la sue ultime affermazioni?

  2. OGM, bbNo Gravatar scrive:

    ……e pensare che Piero Angela non è mai stato favorevole agli OGM! mai visto un intervento favorevole o quantomeno scettico nei confronti degli OGM! o no!…..sì, va bene, forse mi sono sbagliato…..

  3. VitangeloNo Gravatar scrive:

    Carlo Cannella, caro amico mio e del bravo Giovanni Carrada, diceva che le piante hanno bisogno di agrofarmaci come l’uomo ha bisogno di medicine. Ovviamente ci sono agrofarmaci e medicine differenti per ottenere una buona produzione (e del buon vino) e una migliore qualità e durata della vita. Così come c’è la cattiva e la buona agricoltura c’è la cattiva e buona medicina. Senza offendere il povero Carlo (quanto ci manca!) sono concetti banali ma dotati di grandissimo buon senso. Ovviamente chiederlo ai politici e a qualche magistrato di questi tempi è arduo!
    Quindi non ci resta che ESISTERE! RESISTERE!! RESISTERE!!! Soprattutto riferito a Fidenato. (Io ho rinunciato alle prescrizioni, tanto per fare un esempio. E scusate il riferimento personale; ma sempre per difendere gli OGM è successo!).

  4. bacillusNo Gravatar scrive:

    Ahahahah! Piero Angela mai stato favorevole agli OGM? Dettaglio insignificante. Sta di fatto che io, adolescente che si è appassionato alla scienza proprio grazie alle sue trasmissioni, venni a conoscenza delle prime creazioni transgeniche proprio nel corso di una delle sue trasmissioni. Come al solito il teorico del cloroplasto salvifico ha capito tutto.

  5. PaoloNo Gravatar scrive:

    Speriamo che ora la Serracchiani non mandi la forestale ad estirpare anche le vigne sperimentali.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…