Muore Norman Borlaug il padre della rivoluzione verde e grande sostenitore degli OGM

13 Set 2009
Post2PDF Versione PDF

A 95 anni si spegne il premio Nobel per la pace Norman Borlaug che attraverso le sue varietà nane ad alta produttività ha salvato dalla morte per fame generazioni di indiani e sudamericani. Per queste innovazioni portate di persona nelle zone più sfortunate del Pianeta è considerato uno dei padri della Green Revolution tanto da meritare il Nobel per la pace, lui che era per formazione un agronomo. In questi anni è stato la bandiera della Gene Revolution convinto come era che quello che era stato fatto negli anni 50 e 60 alla ceca poteva essere migliorato, aumentato, pianificato e controllato nei minimi dettagli dalla tecnologia degli OGM. Resta scolpita nella memoria una sua frase che spiegava perché considerava indispensabili gli OGM. Se avessimo dovuto produrre la quantità di cerali prodotta nel 1999 con le rese per ettaro del 1961 ci sarebbero voluti altri 850 milioni di ettari di terra fertile (ossia ci sarebbe servito radere al suolo e coltivare l?intera foresta Amazzonica).

Leggi (qui) la notizia dal sito della reuters.com

2 commenti al post: “Muore Norman Borlaug il padre della rivoluzione verde e grande sostenitore degli OGM”

  1. Vitangelo MagnificoNo Gravatar scrive:

    Norman Borlaug mi rendeva orgoglioso di essere agronomo e di essere in perfetta sintonia con lui sulle capacità e realizzazioni della ricerca in agricoltura nell’interesse di tutta l’umanità. Ci mancherà il suo pragmatismo.
    Vitangelo Magnifico

  2. bacillusNo Gravatar scrive:

    Sono un perito agrario specializzato in viticoltura ed enologia. Un titolo come un altro, vale niente. Mi sono diplomato alla fine degli anni ‘80 a Cividale del Friuli. In sei anni di studi portati avanti con la massima serietà da parte mia, non ho mai sentito parlare di Rivoluzione Verde, né tantomeno di Norman Borlaug. Il mio successivo “vivacchiare” nei mediocri ambienti del mondo agricolo che ho frequentato non mi ha mai minimamente stimolato un interesse in questo ambito. Tutto, con fatica, con tempi enormemente dilatati, l’ho scoperto da solo… Scopro la realtà della conoscenza in agricoltura solo per merito della mia curiosità. Non va bene. La cultura generale in questo campo va rivista veramente dal basso.
    Voglio esprimere il mio sincero e deferente rispetto per la figura di Borlaug. Grazie.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Insicurezza alimentare

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…