Nessuna ideologia, solo imprenditoria

28 Gen 2016
Post2PDF Versione PDF

L’interesse di Duilio Campagnolo è in linea con le richieste precedenti: permettere alle aziende agricole di non chiudere. Che siano Ogm o marijuana non cambia, si deve lavorare per avere un reddito che le coltivazioni tradizionali non possono garantire.

Leggi “Pordenone si candida a coltivare la Cannabis

1 commento al post: “Nessuna ideologia, solo imprenditoria”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Sarebbe un’ottima coltivazione anche per la pianura (non solo per scopo terapeutico) e soprattutto altamente ecologica (un diserbo naturale) e anche con una forte domanda in bioedilizia e nell’industria automobilistica. Esistono inoltre già delle varietà a zero THC. In Francia ne coltivano già 10.000 ha.

    Solo che in mezzo ci si possono mettere anche piante di canapa OGM per tenori di THC molto elevati (tra l’altro non si sono preoccupati di farla omologare come il MON 810, tanto serve per spaccio di cannabis) e difficilmente si potranno scoprire queste piante in un bel canapaio fitto.

    P.S. Visto il consumo che si fa di cannabis OGM, a nessuno professore del tipo Infascelli è venuto in mente di verificare se del DNA di cannabis OGM circola nei fluidi dei consumatori di droga?

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana, OGM & Economia

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…