Le alternative agli OGM

09 Mar 2012
Post2PDF Versione PDF

Un numero di Nature Biotechnology dedicato alle coltivazioni OGM ed alle tantissime vie alternative per aggirare la normativa che costringe chi vuole commercializzare OGM a spendere almeno 35 milioni di euro e fare prove per 5,5 anni prima di poter avere il prodotto accettato per il consumo in Europa.
Ci sono oramai molte alternative alle tecniche classiche di trasformazione per ottenere un OGM, spesso molto specialistiche ed utilizzabili solo per alcuni fini puntuali.
Non sorprenderà nessuno che tra le tecniche del futuro ne manchi una sola, la MAS. Ma possiamo rassicurare i lettori di salmone, oltre alla MAS come tecnica innovativa manca anche il calesse per sostituire l’automobile ed i piccioni viaggiatori per rimpiazzare le e-mail. Tra gli autori di uno degli articoli anche Nina Fedoroff, consulente per le biotecnologie del Segretario di Stato Sig.ra Hilary Clinton.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Mais, OGM & Ricerca

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…