OGM: commissione UE, no alla moratoria di Francia, Grecia, Ungheria

22 Gen 2009
Post2PDF Versione PDF

(ANSA) - BRUXELLES, 21 GEN - La Commissione europea propone di respingere la richiesta francese di introdurre una clausola di salvaguardia per sospendere la coltivazione del mais Mon810 geneticamente modificato. Nella stessa occasione Bruxelles ha chiesto anche a Grecia e Ungheria di riaprire le frontiere al mais biotech Mon810.
Lo hanno indicato all’ANSA fonti della Commissione europea precisando che nel caso della Francia e della Grecia le proposte di rifiuto della clausola di salvaguardia saranno esaminate in febbraio dal Comitato europeo per la catena alimentare e animale, dove sono presenti i rappresentanti, a livello tecnico, dei 27 stati membri. Nel caso dell’Ungheria, la proposta sarà esaminata il prossimo marzo dal Consiglio dei ministri dell’ambiente dell’Ue. (ANSA).

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Media

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…