Un sentito grazie dai coltivatori degli altri continenti

07 Apr 2011
Post2PDF Versione PDF

Vincenzo Lenucci della Segreteria Tecnica della Presidenza di Confagricoltura riassume gli ultimi eventi sugli OGM e mostra tutte le contraddizioni dell’Italia, dell’Europa, ma sopratutto di chi fa finta di voler aiutare la produzione di cibo e di lavoro in Italia.

(Leggi Confagricoltura OGM)

2 commenti al post: “Un sentito grazie dai coltivatori degli altri continenti”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    L’articolo è ineccepibile se fosse stato scritto da un notaio, non certo se trattasi di un’emanazione della Presidenza di Confagricoltura che in fin dei conti è un sindacato e quindi deve esporsi per i suoi associati. Siamo in presenza di una patente illegalità diffusa nell’applicare le leggi o di prendere decisioni che si sa a priori capziose e illegali. In fin dei conti Fidenato non ha commesso nessun reato perchè indimostrabile. Ora fin quando Confagricoltura non ci mette la faccia su questa indimostrabilità (per me il reato non esiste in base alle leggi comunitarie e pure nazionali) e va in prima linea per sostenere questa causa di civiltà (la legge è uguale per tutti) continuerò a dire che prosegue nell’atteggiamento degli “ignavi” di Dantiana memoria.

  2. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Bella grafica, impaginazione ineccepibile, dati credo e spero corretti, ma una presa di posizione un po’ più netta non sarebbe sgradita dal mondo dei Soci Confagri.
    O vogliamo continuare a far finta di essere un paese “OGM FREE”??
    MI facciano il piacere!

    Franco Nulli

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…