Ogm non è piu’ un termine negativo

18 Feb 2016
Post2PDF Versione PDF

Da Zika agli anti tumorali alla politica francese, Ogm ora si puo’ dire.

Leggi gli articoli

3 commenti al post: “Ogm non è piu’ un termine negativo”

  1. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Ma è proprio di ieri la notizia che a Milano una ricercatrice del San Raffaele ha ottenuto risultati immettendo nel corpo umano dei linfociti modificati geneticamente in modo che siano meglio armati a distruggere le cellule tumorali che circolano nel sangue (chiedo scusa delle imprecisioni, ma sono un agronomo). Avete voi sentito insorgere Mario Capanna (a proposito dov’è finito? Si sta godendo il castello che gli è stato regalato perchè la smetta di rompere?), il Carlin Petrini, la Coldiretti ed anche il nostro ineffabile OGM bb scagliarsi contro i LINFOCITI OGM?

    Silenzio assoluto! Perchè sanno che quei genitori che potrebbero essere interessati alla guarigione del proprio figlio dalla leucemia o altro li farebbero scappare a gambe levate tutte le volte che li vedono. Senza contare che non credo che riceverebbero il credito che hanno ora quando parlano di bandire gli OGM vegetali.

    Solo che sempre di OGM si tratta, non solo ma il DNA modificato dei primi transita attraverso la digestione, mentre i linfociti OGM sono immessi direttamente nel sangue. Qui non vale il famigerato principio di precauzione?

  2. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Scusate non so dove postralo.
    Ecco cosa dice la Coldiretti circa i nuovi focolai di xilella riscontrati in Puglia:

    “Va data una risposta tempestiva all’esigenza di salvare gli ulivi sani e monitorare costantemente l’eventuale evoluzione dello stato di salute di quelli infetti, portando a termine le buone pratiche sia nelle aree private che pubbliche, perché migliorano lo stato di salute di alberi e terreno e sono utili al controllo della cicalina sputacchina, vettore della Xylella, così come l’impiego di sostanze biologiche e biodinamiche e reti anti-insetto” afferma il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele.”

    SOSTANZE BIOLOGICHE E BIODINAMICHE avete capito?

    http://agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2016/02/17/xylella-nuovi-focolai-in-provincia-di-brindisi/47531?utm_campaign=newsletter&utm_medium=mail&utm_source=kANSettimanale&utm_content=2423

  3. VitangeloNo Gravatar scrive:

    Che dire delle reti anti-insetto per gli ulivi? Ve lo immaginate il Salento con le gigantesche serre con reti anti-insetto?
    Stendiamo un velo (anti-insetto?) pietoso!

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali, OGM & Ricerca, OGM & Salute

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…