La primavera del Nord-Est

11 Mar 2011
Post2PDF Versione PDF

Nei campi tra Veneto e Friuli si gioca la partita degli OGM.

Da un lato Futuragra con Campagnolo e Dalla Libera gioca la carta della legalità, del ricorso al TAR e delle cause anche pecuniarie contro coloro che ostacolano la coltivazione di piante OGM nel nostro Paese offendendo la libertà d’impresa.

Allo stesso tempo Giorgio Fidenato ed Agricoltori Federati decidono di andare allo scontro muscolare con tanto di dichiarazioni bellicose dei gruppi disobbedienti che minacciano di distruggere i campi che Fidenato affida alla autorità giudiziaria ancora prima di seminare.

Leggi Arena, Gazzettino, Il Piccolo

Siamo alle battute iniziali ma appena sarà pronta la stagione di semina sentiremo parlare dei due fronti sia dalle aule di tribunale che dai campi e speriamo che qualcuno capisca che se non la smettiamo di vivere al di sopra dei nostri mezzi il nostro futuro non sarà facile.

Il documento che esce in questi giorni Impact EU regulation mostra come in tutta Europa i maggiori vantaggi ad adottare il mais Bt verrebbero proprio ai coltivatori italiani a cui lo Stato sottrae ogni anno almeno 100 milioni di euro vietando la coltivazione di mais Bt. Non sorprende quindi che Fidenato in un modo e Dalla Libera e Campagnolo con altri modi e strumenti insorgano contro questo danno alle aziende.

Si fa tanto un gran parlare di aiuti illegali alle aziende mediante aiuti di Stato: forse si dovrebbe rovesciare la questione visto che qui troviamo un danno di Stato che svantaggia selettivamente le nostre aziende sui mercati internazionali.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana, OGM & Economia

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…