Più raccolto, meno gas serra

29 Lug 2015
Post2PDF Versione PDF

Il riso e’ una coltura in grande espansione e consuma molta acqua, fertilizzanti ed emette gas serra come il metano. Ma si può’ migliorare l’impatto ambientale di una coltivazione che si deve ancora molto espandere: http://www.nature.com/nature/journal/vaop/ncurrent/pdf/nature14673.pdf

3 commenti al post: “Più raccolto, meno gas serra”

  1. GUIDORZI ALBERTONo Gravatar scrive:

    Chuanxin Sun, che è uno dell’equipe di ricercatori che ha messo a punto il riso GM tramite il trasferimento di un gene di orzo, ha realizzato il riso trangenetico, udite, udite, in un istituto di ricerca in Svezia, noto paese con grandi potenzialità di poter coltivare riso… addirittura già surgelato…..

    Tralasciando l’ironia, la notizia porta subito a fare un raffronto con l’Italia dove ogni attività di ricerca sul DNA ricombinante è bandita e praticamente inesistente, ciò anche per le piante del nostro made in italy che stiamo per perdere, mentre un paese come la Svezia non chiude le porte alla ricerca anche se il riso OGM sarà coltivato in Cina. Infatti, la notizia apparsa su Nature è conseguente alla modifica, ma anche ad una sperimentazione in campo di tre anni in Cina.

    Presto anche anche noi, se continua così, apparterremo al novero delle terre che anticamente erano classificate così: “Hic sunt leones”

  2. VitangeloNo Gravatar scrive:

    Caro Alberto, ti sbagli! Dove una volta sulle carte geografiche c’era scritto Hic sunt leones, ora ci sono bravissimi ricercatori che “giocano” con il DNA ricombinante. Dove c’era chi una volta parlava e scriveva in latino tra poco scriveranno Hic sunt coliones! (in latino maccheronico, ovviamente!) e cominceranno a fiorire i ristoranti che servono piatti a base di lombrichi, scarafaggi e scorpioni in alternativa alle lasagne e cannelloni, in ossequio ai grandi insegnamenti derivati da Expo 2015 per combattere sia la fame degli italiani che il riscaldamento climatico!!
    Non ci resta che piangere!

  3. GUIDORZI ALBERTONo Gravatar scrive:

    Meno male che siamo vecchi!!!!!!! (anche se è una magra consolazione).

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…