Quando i sondaggi non sono pilotati

17 Feb 2010
Post2PDF Versione PDF

In un approfondito e raffinato sondaggio sulla percezione pubblica degli OGM condotto dagli allievi della IV D del liceo Respighi di Piacenza si trovano numeri molto vicini ai sondaggi di Eurobarometro e molto lontani da quelli diffusi a turno da Coldiretti o dal Ministro Zaia.
Non solo i favorevoli ed i contrari agli OGM si equivalgono, ma sopratutto in ben 3 Paesi su 6 analizzati i favorevoli agli OGM superano i contrari.

Quando l’informazione non è di parte e non deve rispondere al committente la percezione pubblica degli OGM e’ molto lontana da quella strillata dagli organi di stampa.
Il sondaggio completo e’ di circa 500 pagine e contiene dati molto interessanti sull’intera percezione pubblica degli OGM e del ruolo che potrebbero giocare gli scienziati nell’informare il pubblico.

Leggi respighi

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Scuola

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…