Salmone in rosso

29 Mar 2011
Post2PDF Versione PDF

orso grizzly mangia un salmoneLa cruda realtà è che ad oggi non ci sono fondi per consentire a salmone.org di fornire il suo abituale servizio di documentazione sugli OGM.

La gestione del sito secondo i target che ci siamo dati comporta un gran lavoro che necessita dell’aiuto di web manager. I risultati di questo lavoro sono chiaramente documentati dal fatto che cercando su google la sola parola OGM per molti giorni nelle scorse settimane salmone.org era la terza voce tra le più ricercate, sfidando corazzate del livello dei grandi giornali nazionali ed organizzazioni avversarie che grondano fondi da tutte le parti. Appena la ricerca si fa più documentata, associando ad OGM altre parole chiave, spesso salmone è stabilmente in prima pagina.

Nonostante le accuse di essere servi o lobbisti delle multinazionali la situazione reale è che salmone è senza fondi. Chiedo quindi a tutti coloro che hanno affetto per una iniziativa pionieristica e contro-corrente e che si sentono in parte coproprietari di salmone, di aiutare la causa in tutte le forme possibili dal cercare sponsor a fare sottoscrizioni volontarie o donazioni anche di pochi euro. Possiamo offrire agli sponsor solo degli spazi pubblicitari ben sapendo quale è la linea editoriale del sito e l’approccio laico al tema OGM.

Per chi volesse aiutare salmone la modalità di sostegno è quella di fare un versamento alla associazione culturale SAgRi, presso Banca Prossima, codice IBAN: IT40V0335901600100000004062

Grazie.

7 commenti al post: “Salmone in rosso”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Presente!

    Franco

  2. bacillusNo Gravatar scrive:

    Sabato faccio una bella consegna ad un gruppo di affezionati clienti privati. La prossima giro il dovuto… ;-)

  3. bacillusNo Gravatar scrive:

    ..prossima settimana, intendo…

  4. Vitangelo MagnificoNo Gravatar scrive:

    Domani vado in banca per fare il mio dovere!
    In bocca al lupo, visto che in bocca all’orso Salmone c’è già ..o quasi!!

  5. Marco PastiNo Gravatar scrive:

    Caro Roberto,
    mi son sempre chiesto come si finanziasse salmone, mi pareva strano infatti che con il tuo solo volontariato riuscisse a raggiungere un tal livello di documentazione. Credo possa essere una buona cosa mettere un link permanente con richieste e modalità di finanziamento. Io intanto provvederò ha diffondere la tua mail a conoscenti.

  6. Max VassuraNo Gravatar scrive:

    Io ho effettuato il versamento con bonifico ….. ma se non per gratificazione personale, un piccolo feed back da parte vostra sarebbe carino ;)

  7. roberto defezNo Gravatar scrive:

    Caro Max,
    aspetto che sia finita la sottoscrizione per ringraziarvi tutti uno per uno pubblicamente.
    Tu intanto hai già risposto alla domanda che devo rivolgere ad ognuno di voi in via confidenziale, ossia se desiderate essere pubblicamente ringraziati o meno (ci può essere qualcuno che ad esempio lavora in organizzazioni che non gradiscono il sostegno ad iniziative di questo tipo).

    Colgo quindi l’occasione che mi da il commento di Max per chiedere a tutti quelli che hanno fatto un versamento di autorizzare la pubblicazione di un elenco dei benefattori dove ovviamente siano riportati i nomi e cognomi, ma non gli importi (anche se in alcuni casi sono davvero commuoventi). Che ne pensate di mandarmi ognuno una vostra foto: così da metterci anche la faccia?
    Grazie Max

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Ricerca

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…