Uno scivolone commerciale per Findus

Febbraio 8th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-02-08/gran-bretagna-findus-lasagne-carne-equina-110016.shtml?uuid=AbPJHQSH

Carne di cavallo al posto di carne di manzo nelle lasagne Findus. Uno scivolone che può costare caro in Gran Bretagna.
Eppure Findus aveva il bollino blu di Legambiente per essere nella lista dei buoni e virtuosi produttori OGM-free. Strane classifiche queste dove si arruolano le multinazionali “buone” del settore, salvo poi scoprire che la presenza di OGM attiene all’ambito dell’ideologia ossessiva, non a quello della qualità alimentare.

http://www.iltiglio.altervista.org/buona_spesa.htm
Legambiente e La Nuova Ecologia presentano l’elenco delle aziende alimentari “ogm free”
Ci sono gli spaghetti della Barilla e il cornetto Algida, i baci Perugina e i cioccolatini della Danone, il panettone Motta e i cereali della Kellog’s. Nello stesso carrello della spesa ecco i bastoncini di pesce della Findus e i salumi della Negroni, la Simmenthal e gli yogurt della Fattoria Scaldasole, le birre e il Grana Padano. E poi via via fino al dessert della Sorbetteria Ranieri o della Gelateria Ghisolfi andando a chiudere con un caffè Hag o Splendid. Un lungo carosello di prodotti, che non sono l’elenco dei prodotti di qualità, ma sono tutti accomunati da un “No”: quello contro gli Organismi geneticamente modificati (Ogm), contro il frankenstein-food tanto per intenderci, pronunciato in maniera netta da oltre 60 grandi aziende alimentari, da tre catene della grande distribuzione (Coop, Esselunga, Il Gigante) e da alcune aziende specializzate in pappine per i bambini (Plasmon, Nipiol, Dieterba, Gerber), che si attengono così al regolamento del Ministero della Sanità che dal maggio di quest’anno vieta l’uso di prodotti Ogm negli alimenti per bambini fino a tre anni.

Nella categoria: News, OGM & Salute

La Francia dichiara guerra alla Nutella

Novembre 9th, 2012
Post2PDF Versione PDF | 2 Comments

http://www.corriere.it/salute/nutrizione/12_novembre_08/nutella-olio-di-palma-aumentano-le-tasse_359a9962-2995-11e2-b082-5e60eba3a55f.shtml

La Francia aumenta i dazi che colpiscono anche Nutella. Le questioni che ora si pongono sono:

1. Ferrero è una multinazionale o un grande marchio frutto dell’ingegno di una famiglia italiana?
2. L’olio di palma è a chilometri zero?
3. I dazi doganali intraeuropei sono fatti in ottica ecologica?
4. Il Brie ed il Camambert col 60% di materia grassa fanno bene alla salute?
5. I prodotti a marchio Auchan e Carrefour dove sono prodotti e che impronta ecologica hanno?

E questo solo per cominciare?

Nella categoria: News, OGM & Europa

CFD: tecnologie alimentari per misurare la sicurezza alimentare

Novembre 11th, 2010
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Un sito interessante di Fisica tecnica per l’evoluzione dei sistemi Agro alimentari:

http://www.cfdfood.org/

Nella categoria: OGM & Insicurezza alimentare

L’India al pit-stop e le Filippine in pole position

Giugno 29th, 2010
Post2PDF Versione PDF | 1 Comment

Dopo la pausa che si è presa il governo indiano che sta ritardando la commercializzazione della melanzana Bt, le Filippine annnunciano il sorpasso e dal 2011 commercializzeranno le prime melanzane OGM. Si attendono aumenti di produzione del 100%, difficile che gli indiani mordano il freno ancora a lungo.

Philippines the First in Asia to Commercialize GM Eggplant

- Melody M. Aguiba, Manila Bulletin, June 28, 2010 http://www.mb.com.ph/

The Philippines will become the first in Asia to commercialize the genetically modified (GM) fruit and shoot borer (FSB)-resistant eggplant by 2011. This developed after the harvest of Bacillus thuringiensis (Bt) eggplant, funded by the United States Agency for International Development (USAID), in a trial site in Pangasinan.

“The performance is better than what we expected. We expect to have a considerable increase in yield for this field trial,” said Agricultural Biotechnology Support Project (ABSP) Director Frank A. Shotkoski in an interview in a harvest festival in Sta. Maria, Pangasinan.

Barring any unforeseen hindrance, the Institute of Biotechnology-University of the Philippines in Los Baños (IPB-UPLB) will release to the market Bt eggplant seeds by next year after an approval of the National Biosafety Committee (NCBP), according to ABSP Product Development Manager Desiree M. Hautea. Bt eggplant can arrest loss from FSB infestation, which reaches to 50 percent or higher. Average eggplant yield in the country is 9.95 metric tons per hectare.

It can substantially cut pesticide use, cut production cost for farmers, reduce their exposure to harmful chemicals, benefit consumers through lower price from higher eggplant production while protecting their health, and even enhancing environmental protection.
With a technology donated by the Mahyco of India, an Indian green and striped eggplant variety was crossed by the IPB with local varieties Dumaguete Long and Mara to produce the Filipino-desired color and size. “It took us long time from 2005 to develop a variety that has the 99.9 percent characteristic of our local variety. The technology was donated to us, but it’s really Filipino-developed,” she said. IPB will come up by 2011 with an open pollinated variety (OPV) for the Bt eggplant. This will enable resource-poor farmers to save the seeds after one planting for continued use in the next planting, bringing cost savings.
However, a hybrid Bt eggplant will be put to the market by IPB most likely in 2012 which will have the hybrid vigor that can produce 100 percent more yield than the OPV, although this will require farmers to buy the seeds each season.

Bt eggplant seeds’ commercial release will follow after another set of multilocational field trials for the dry season which starts perhaps in October this year. On top of the present sites’ Pangasinan, Bicol, and Los Baños - the Bt eggplant will also be pilot-planted in (Visayas) Leyte and Iloilo and (Mindanao) Kabacan, North Cotabato and Davao. IBP will initially produce the seeds through its National Seed Foundation. It may later enter into seed production deals with the Department of Agriculture or other State Universities and Colleges.

For the initial seeds marketing and eventual extensive commercial production, seed companies like East West or Syngenta may enter into a franchising or licensing agreement with IBP. No such deal has been completed so far, officials said. Eggplant is the most popular vegetable in the Philippines planted on 13 percent of the 600,000-hectare vegetable land, according to the World Vegetable Center

The Philippines can become the first to commercialize Bt eggplant next year as the Indian government has halted its commercial release due to lobbying from environmental groups. Bt eggplant will be the first GM vegetable to be released in the country.

Nella categoria: News, OGM & Mondo

INRAN: Gian Vincenzo Zuccotti è il nuovo presidente

Ottobre 28th, 2009
Post2PDF Versione PDF | 1 Comment
(AGI) - Roma, 28 ott - Gian Vincenzo Zuccotti e’ il nuovo Presidente dell’Inran, l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione. Lo ha deciso oggi il Consiglio dei Ministri avviando le procedure relative. Il Presidente uscente, prof. Carlo Cannella, “si compiace che la designazione sia rimasta nel mondo della ricerca biomedica, in un collega gia’ membro della Commissione Unica per la Dietetica e Nutrizione”. Congratulandosi con il prof. Zuccotti, Cannella “auspica la continuita’ della riorganizzazione da lui avviata in questi anni nell’INRAN per il rilancio della ricerca finalizzata alla valorizzazione del settore agroalimentare italiano”.(AGI)

Il curriculum vitae del Prof Zuccotti e’ al sito: http://www.iisproducts.it/elearning/istitutodanone/cv/cv-zuccotti1.pdf
Nella categoria: News, OGM & Politica

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…