Recensione del libro di Chicco Testa sugli OGM

Dicembre 9th, 2014
Post2PDF Versione PDF | 1 Comment

Sul Corriere della Sera bella recensione dal titolo: “La natura è di destra o di sinistra? Solo una questione di cariossidi.”

Un libro di Chicco Testa con Patrizia Feletig sul rapporto tra Ogm, evoluzione del pianeta e dinamiche sociali

http://www.corriere.it/cultura/14_dicembre_06/natura-destra-o-sinistra-solo-questione-cariossidi-af38bc12-7d54-11e4-878f-3e2fb7c8ce61.shtml

Nella categoria: Antonio Pascale, OGM & Politica

Quel no agli OGM che nega il futuro

Luglio 22nd, 2013
Post2PDF Versione PDF | 2 Comments

Da il Mattino del  19.07.2013: Quel no agli OGM che nega il futuro

Nella categoria: Antonio Pascale

Destra e sinistra sconfitte da un bufala

Gennaio 15th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 11 Comments

I prodotti made in Italy mettono in crisi molti luoghi comuni della politica.

Da un articolo di Pascale su il Mattino: Destra e sinistra sconfitte da un bufala

Nella categoria: Antonio Pascale

commento del Corriere della Sera sul libro di Antonio Pascale

Maggio 17th, 2012
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Credere negli OGM? parole d’autore

Nella categoria: News, OGM & Media

Pane e Pace

Maggio 14th, 2012
Post2PDF Versione PDF | 7 Comments

“Chi produce pane, produce pace.” - Norman Borlaug, agronomo americano premio Nobel per la Pace 1970

9788861902978_pane_e_pace“Centocinquant’anni dalla prima edizione dell’Origine della specie di Darwin e siamo ancora al sapere nostalgico. Gli italiani sono creazionisti, le cose passate rassicurano, ciò che è nuovo inquieta.”

Antonio Pascale

« Oggi tutti i prodotti che troviamo, sia al mercato sia sui banchi di un supermercato, negli orti come nelle colture intensive, sono ottenuti grazie all’innovazione. Questo vuol dire che necessitano delle competenze di agronomi, patologi, entomologi…

Senza scambio di sapere non si ottiene nulla. Ci si ferma

Antonio Pascale

SCHEDA Uno scrittore racconta la storia di tre generazioni attraverso il rapporto con la terra e il cibo. Innovazione e conservatorismo. Dai pomodori del nonno agli ogm dei figli. Le piante, la loro evoluzione, la storia delle persone rivelano un modo di stare a tavola e la cultura di un popolo.

AUTORE Antonio Pascale è nato solo per un accidente a Napoli nel 1966, ha vissuto prima a Caserta, poi a Roma, dove at­tualmente lavora come funzionario presso il Mipaaf. Ha scritto vari libri, tra cui La città distratta (Einaudi), vinci­tore del Premio Onofri, e La manutenzione degli affetti (Einaudi), con il quale ha vinto numerosi premi; saggi co­me Scienza e sentimento (Einaudi), vincitore del Premio Le due culture, e Questo è il paese che non amo (minimum fax). Collabora con «Limes», la rivista «le Scienze», il «Corriere della Sera», «Il Messaggero», «Il Mattino» e www.ilpost.it. Si occupa di divulgazione scientifica, scrive inoltre per la rivista di agricoltura «Karpos» e il sito di bio­tecnologie Salmone.org. I suoi libri sono tradotti in Fran­cia, Spagna e Portogallo.

Dal Giornale: la dieta Migliore?.Pane e OGM

Nella categoria: Antonio Pascale

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…