Monsanto a processo in Brasile

Maggio 23rd, 2012
Post2PDF Versione PDF | 2 Comments

Dubbi sull’applicazione dei brevetti biotecnologici in Brasile con una richiesta di risarcimento da 6,2 miliardi di euro. Una querelle che potrebbe portare ad una riduzione degli ettari coltivati a soia.

Tribunale brasiliano condanna la Monsanto

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali

E se importassimo cervelli brasiliani?

Aprile 3rd, 2012
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

Visto che oramai abbiamo centinaia di giocatori di calcio brasiliani, non sarebbe il caso di importare anche l’analogo brasiliano del nostro direttore del CRA (Centro di Ricerca e sperimentazione in Agricoltura del Ministero dell’Agricoltura).
Strano sentir dire cose semplici, sensate e comprensibili su OGM ed agricoltura ad un dirigente del settore, forse dovremmo adottarlo come “tecnico oriundo”.

Leggi Brasile motore agricolo globale

Nella categoria: News, OGM & Economia

Dov’e’ la soia OGM-free?

Settembre 1st, 2011
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

Alberto Guidorzi ci segnala che oramai i grandi Paesi esportatori hanno quasi solo soia da OGM. Dove comprano, quanto costa e che resa per ettaro ha la vecchia soia non-OGM usata dai nostri mercati di nicchia locali?

Ci scrive infatti Guidorzi che: “La società brasiliana di consulenza Célérès ha comunicato che l’adozione di soia, mais e cotone transgenici nel 2011 ha avuto un trend di aumento molto forte.

Soia: La soia ormai rappresenta 82,7 % della superficie totale brasiliana, ossia 20,8 milioni di ha con un progresso del 13,4% rispetto al 2010. Trattasi essenzialmente di varietà GM tollerati agli erbicidi suddivisi tra quattro “eventi transgenetici”, ma ormai si deve annotare anche l’adozione di varietà GM a doppia resistenza, erbicidi e insetti nocivi.

Mais: La coltivazione del mais transgnenico è autorizzato alle semine in Brasile da soli quattro anni ed ormai il mais GM copre 9,1 milioni di ettari, ossia il 64% delle superfici totali. In brasile sono autorizzati 16 “eventi transgenici” immessi nelle varietà di cinque società sementiere. Le varietà coltivate si suddividono per il 47,2% delle superfici con resistenza agl’insetti, 41,7% inglobano la doppia resistenza a erbicidi e insetti, mentre 11,1% sono resistenti a soli erbicidi.

Cotone: Il cotone GM ha anch’esso progredito speditamente (+62,7%) e nel 2011 copre il il 39% delle superfici totali, ossia appena più di 6 milioni di ha che si suddividono tra varietà GM resistenti agl’insetti (21,8%), tolleranti a erbicidi (36,7%) e con i due tratti combinati (41,5%)”

Nella categoria: News, OGM & Mondo

Il cerchio WTO si chiude

Ottobre 11th, 2010
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Ora anche il Brasile si ricongiunge alle grandi agricolture esportatrici del pianeta nel chiedere all’Europa di accellerare le pratiche per approvare i nuovi OGM. Nel giro di 4 anni passeremo dagli attuali circa 30 commercializzati in Europa per il consumo animale ed umano a ben 120. L’Europa e’ meglio che cominci a correre altrimenti non riusciremo piu’ a produrre cibo.

Leggi Joint letter exporters

Nella categoria: News, OGM & Europa

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…