Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-settings.php on line 512 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-settings.php on line 527 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-settings.php on line 534 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-settings.php on line 570 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-includes/cache.php on line 103 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-includes/query.php on line 61 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-includes/theme.php on line 1109 Deprecated: Call-time pass-by-reference has been deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-content/plugins/newsletter/plugin.php on line 910 Deprecated: Call-time pass-by-reference has been deprecated in /web/htdocs/www.salmone.org/home/wp-content/plugins/newsletter/plugin.php on line 910 Coop | Salmone.org

Chi ha fatture del genere?

Luglio 6th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 10 Comments

OGM_il_segreto_di_pulcinellaGiorgio Fidenato dice di avere fatture di consorzi legati a Coldiretti che vendono OGM. E’ un caso isolato o altri hanno una simile esperienza? Quanti sono Consorzi simili a quello del FVG in Italia? ma questi mangimi OGM sono a chilometri zero? ed animali nutriti con questi mangimi producono latte, uova, carni, prosciutti e formaggi di alta o di bassa “qualità”?Ma se questo fosse vero gli imprenditori agricoli ed i Consorzi non sarebbero in competizione per la produzione di mangimi?

Giorgio Fidenato denuncia i consorzi legati alle Cooperative perché vendono mangimi OGM

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana

La COOP sono “loro”

Novembre 27th, 2012
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

Il tema dei “noi” e dei “loro” fa parte della polemica politica di questi giorni. Anche gli spot che assillano molti avventori dei supermercati COOP che rivendicano verginità per essere esenti dagli OGM ci chiariscono che la COOP non siamo “noi”.

Ora qualcun altro trova disagio, non come noi per le pubblicità anti-OGM, ma per questioni più dirette e personali:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2012/11/25/28690-noi-siamo-la-coop-e-questo-non-e-uno-spot-un-gruppo-di/

Nella categoria: News, OGM & Politica

COOP non ne sbaglia una

Maggio 23rd, 2012
Post2PDF Versione PDF | 12 Comments

In una pubblicità di COOP una lista di affermazioni destituite di qualunque fondamento: bellissima quella sui diserbanti.
Vedi pubblicità COOP

Nella categoria: News, OGM & Media

Gli attori del dibattito sugli OGM

Maggio 2nd, 2011
Post2PDF Versione PDF | 15 Comments

Dibattito su cibo e scienza: gli OGM (articolo modificato dopo la pubblicazione iniziale)
Il mensile di approfondimento economico Espansione organizza una intensa giornata di dibattito intorno al tema degli OGM riunendo molti dei principali attori interessati (leggi la scienza in campo).
Penso sia una occasione per immaginare anche quali domande rivolgere ad alcuni degli interlocutori come ad esempio il presidente di COOP Tassinari, a cui vorrei chiedere ad esempio come si conciliano le politiche anti-OGM della COOP con le dichiarazioni del dirigente Mazzini (leggi Mazzini) sulla impossibilità di avere una filiera senza OGM.

04/05/2011: Alleghiamo uno scambio di lettere avvenuto tra Alberto Guidorzi e Coop, nato dopo la lettura dell’articolo di Bassoni sul mensile Consumatori

Consigli e suggerimenti su quali tematiche portare nella discussione sono sempre ben accetti.

Nella categoria: News, OGM & Media

Chi ha rubato i soldi del Belice?

Luglio 7th, 2010
Post2PDF Versione PDF | 6 Comments

Così ripeteva una famosa gag di Massimo Troisi in cui l’attore contestava all’allora Presidente Pertini (autore della frase) che quando poneva questo interrogativo non avrebbe dovuto guardare verso le telecamere (ossia ai telespettatori) ma doveva girarsi verso coloro che lo attorniavano.

Qualcosa del genere accade oggi su Repubblica dove l’ineffabile Carlin Petrini si accorge di cosa accade all’agricoltura italiana.

http://www.repubblica.it/economia/2010/07/07/news/agricoltura_crollo_prezzi-5440229/?ref=HREC1-12

Petrini ci spiega che:
1) la grande distribuzione conta più ed e’ piu’ dannosa delle ditte sementiere (ma davvero?)

2) che COOP non non fa più gli interessi dei consumatori e sopratutto affoga gli imprenditori agricoli (scusate io proprio non riesco a chiamarli “contadini” come fa Petrini) con contratti capestro

3) che negli USA (dove pare ci sia qualche OGM in campo) sta rinascendo la cultura del cibo e dell’uso dei gruppi d’acquisto.

4) scopre addirittura che drogare di sovvenzioni l’agricoltura e’ un gran disastro (forse si riferisce alle sovvenzioni europee, statali e regionali di cui gode l’agricoltura biologica?)

Insomma c’e’ arrivato anche il padre di Slow Food, che evidentemente oltre ad essere Slow a mangiare è anche molto Slow a capire per chi ha lavorato fino ad oggi.

Ci permettiamo di dare un consiglio all’amico della Shiva e del principe Carlo: lasci liberi gli imprenditori agricoli di coltivare quello che credono senza paternalismi e senza credere di sapere cosa è bene e cosa non si vende. Li lasci liberi e vedrà che resteranno in piedi tanti coltivatori di OGM ed ancora più di biologico e di mercatini di agricoltori.
Insomma resteranno in piedi quelli bravi, che non stanno da un solo lato.

Nella categoria: News, OGM & Agricoltura italiana