Idee per la divulgazione scientifica [Aggiornato al 31.05.2016]

Giugno 9th, 2016
Post2PDF Versione PDF | No Comments

pannocchie-ogm

Guarda i video sugli OGM del progetto Pianeta Galileo prodotti in alcune scuole italiane:

Dal Liceo linguistico Peano di Firenze, leggi le recensioni degli studenti del libro di Roberto Defez
Leggi l’articolo La scienza non è divisa. I semi biotech sono sicuri per l’uomo e l’ambiente

Nella categoria: News, OGM & Scuola

Due incontri il 10 marzo a Padova

Marzo 9th, 2015
Post2PDF Versione PDF | 5 Comments

Un nuovo esempio di come esistano dei giornalisti, bravi, che capiscono bene tutto, che non hanno pregiudizi e che sanno riportare il pensiero altrui senza distorcere le opinioni: bravo a Menniti-Ippolito

Leggi Il Mattino di Padova e il Corriere del Veneto

Nella categoria: News, OGM & Media, OGM & Politica

OGM per la scuola

Maggio 23rd, 2011
Post2PDF Versione PDF | 39 Comments

Da molti anni è evidente che ci sia un forte deficit di capacità degli scienziati di esprimersi e comunicare col grande pubblico e soprattutto di contribuire a formare nuove generazioni capaci di valutare e comprendere il valore delle innovazioni e delle scoperte scientifiche.

Il mondo della scuola è un luogo fondamentale dove cercare di tenere attiva la mente delle ragazze e dei ragazzi in piena formazione consentendo loro di formarsi un giudizio critico ed autonomo rispetto a tematiche, come gli OGM, dove il pensiero corrente è tutto orientato nel senso di voler terrorrizzare il pubblico di chi beve immagini pubblicitarie false come quella della fragola-pesce.

Quello che si propone qui è un percorso modello che potrebbe essere replicato in tante altre scuole italiane stimolando lo spirito critico e le capacità di diffidare delle informazioni della rete che andrebbe infuso in tutte le giovani generazioni.

L’esperimento pilota è stato condotto in una quarta classe del liceo scientifico Labriola di Napoli, progetto Brocca, per merito delle docenti Roberta Calbi, docente di lettere, e Silvia Maria Lippo, docente di scienze. Il percorso prevedeva la visione di un video registrato durante l’ultima riunione di Vedrò (http://www.vedro.it/ ) un think tank pensato da under-40 di centro-destra e centro-sinistra per trovare una nuova modalità di dibattere di tutti i temi più rilevanti alla presenza di tanti esperti del mondo della comunicazione, dell’imprenditoria, della politica e della classe dirigente più giovane e dinamica del Paese.

Il video (visibile al sito: http://www.youtube.com/watch?v=0iypcPWwKyM) consiste in un dialogo tra i conduttori della trasmissione radiofonica di Radio RAI 2 Decanter, Fede e Tinto (in onda tutte le sere dalle 19.50 alle 21) e Roberto Defez. Non si tratta di una vera conferenza, ma le domande di Fede e Tinto derivano da video scaricati da youtube sull’argomento OGM (e dintorni). Interrompere l’illustrazione di diapositive con dei video serve proprio a risvegliare l’attenzione dei ragazzi.

Ai ragazzi dell’intera IVD dopo la visone è stato chiesto di fare una ricerca in rete e poi di redigere un testo breve utile anche per preparare i ragazzi agli esami di maturità. Le insegnanti hanno selezionato tre testi che trovate qui allegati: sono i testi redatti da Giuseppe, Ivana e Davide.

Vorrei chiedere a tutti i lettori di salmone.org di leggere i testi e di lasciare commenti sul sito e mi farebbe piacere se Giuseppe, Ivana e Davide rispondessero ai commenti (e in parte alle consulenze) che troveranno sul sito. Ritengo che si tratti di una rara occasione di mettere i relazione diretta aree del Paese, culture e sensibilità molto diverse che quindi possono arricchirsi a vicenda e comprendere le rispettive posizioni.

Il percorso potrebbe risultare virtuoso perché domani altre tre classi di un Istituto Tecnico verrannno esposte allo stesso percorso ed anche a loro chiederò di inserirsi e commentare il dibattito su salmone.

Due avvertenze per i docenti che volessero adottare questa modalità didattica. Il video scaricabile dalla rete, nonostante gli sforzi profusi, lascia un pò a desiderare per il suo peso eccessivo quindi è molto utile per farsene una idea, ma difficoltoso da proiettare a scuola: chi vuole può scrivere a sagri@salmone.org e riceverà il DVD del dibattito. Le diapositive illustrate nel video sono di difficile visione e quindi sarebbe meglio avere da un lato la proiezione del video e dall’altra uno schermo dove far passare le diapositive relative che potete vedere di seguito pubblichate su Slide Share:

Nella categoria: News, OGM & Scuola

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…