Diabrotica: i nodi vengono al pettine

Giugno 15th, 2009
Post2PDF Versione PDF | No Comments

L’avevamo scritto ad ottobre scorso e puntualmente e’ arrivata. Leggi (qui) e (qui).

Non si tratta di annate sfortunate o di eventi imprevisti, ma di una deliberata scelta di mettere in crisi l’agricoltura italiana. Scarica l’articolo (qui) dal quotidiano La Provincia del 15.06.2009

Nella categoria: News, OGM & Mais, OGM & Ricerca

Un sondaggio francese sul mais Bt

Novembre 21st, 2007
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Un sondaggio francese tra gli imprenditori che hanno o non hanno piantato mais Bt nel 2006 e 2007. Ben l’87% di quelli che hanno piantato nel 2006 lo hanno rifatto nel 2007, nonostante si dicano sotto una forte pressione mediatica e stile.

Scarica (qui) il sondaggio - formato ppt -

Nella categoria: OGM & Agricoltura italiana, OGM & Mais

Il Primo Ministro vieta 4 mais OGM, ma non vieta 3 oli di colza OGM: precauzioni a singhiozzo.

Settembre 11th, 2007
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Un Decreto governativo assolutamente imbarazzante in cui delle farine vengono confuse con dei semi da piantare. Una vicenda che mostra come la Scienza sia estranea alle pratiche di Governo.

Scarica (qui) il documento

Nella categoria: OGM & Mais

Il polline del mais Bt è come gli altri pollini

Settembre 11th, 2007
Post2PDF Versione PDF | No Comments

In questo studio sul polline di mais si ribadiscono le regole per una coesistenza rispettosa delle varie agricoltura.

Scarica (qui) il documento

Nella categoria: OGM & Mais

Le fameliche ditte sementiere.

Settembre 11th, 2007
Post2PDF Versione PDF | No Comments

Un testo degli anni 50’ che mostra come si ottengono degli ibridi di prima generazione e che pannocchie forniscono: questa è la dote principale delle aziende sementiere. Questo è il mais “tradizionale o biologico” che piantiamo, i cui semi vanno comprati tutti gli anni, non perchè da OGM ma solo perchè ibridi.

Scarica (qui) il documento

Nella categoria: OGM & Mais

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…