Salmone vuole ancora risalire la corrente

Marzo 18th, 2016
Post2PDF Versione PDF | 13 Comments

monete Anche quest’anno iniziamo la campagna di raccolta fondi che durerà dal 18 di Marzo al 22 di Aprile. Come ogni primavera si devono raccogliere fondi per consentire a salmone.org di fornire il suo abituale servizio di documentazione sugli OGM.

La gestione del sito secondo i target che ci siamo dati comporta un gran lavoro che necessita dell’aiuto di web manager. I risultati di questo lavoro sono chiaramente documentati dal fatto che cercando su google la sola parola OGM salmone.org è stabilmente in prima pagina: un risultato di cui essere tutti entusiasti.

Il sito ha ormai radicato una piattaforma di 4000 visitatori unici  con circa 6000 visite mediamente ogni mese, con picchi di oltre 8500. Più del 60% di queste visite arriva dai motori di ricerca. Abbiamo ormai una piattaforma stabile di utenti che segue le novità nel mondo degli OGM dal punto di vista della ricerca, dell’economia, della salute e dei media.

Il trend mese per mese, dal 2008 ad oggi parla chiaro:
Grafico storia del traffico su Salmone

Nonostante le accuse di essere servi o lobbisti delle multinazionali la situazione reale è che Salmone vive grazie al vostro contributo volontario. Chiedo quindi a tutti coloro che hanno affetto per una iniziativa pionieristica e contro-corrente e che si sentono in parte co-proprietari di Salmone, di aiutare la causa in tutte le forme possibili dal cercare sponsor a fare sottoscrizioni volontarie o donazioni anche di pochi euro. Possiamo offrire agli sponsor solo degli spazi pubblicitari ben sapendo quale è la linea editoriale del sito e l’approccio laico al tema OGM.

Per chi volesse aiutare salmone la modalità di sostegno è quella di fare un versamento all’associazione culturale SAgRi attraverso PayPal:


Grazie e congratulazioni!
La redazione di salmone.org

Nella categoria: News, OGM & Media

Salmone vuole ancora risalire la corrente

Aprile 14th, 2015
Post2PDF Versione PDF | 11 Comments

monete Anche quest’anno iniziamo la campagna di raccolta fondi che durerà dal 15 di Aprile l 15 di Maggio. Come ogni primavera si devono raccogliere fondi per consentire a salmone.org di fornire il suo abituale servizio di documentazione sugli OGM.

La gestione del sito secondo i target che ci siamo dati comporta un gran lavoro che necessita dell’aiuto di web manager. I risultati di questo lavoro sono chiaramente documentati dal fatto che cercando su google la sola parola OGM salmone.org è stabilmente in prima pagina: un risultato di cui essere tutti entusiasti.

Il sito ha ormai radicato una piattaforma di 5300 visitatori unici  con circa 8200 visite ogni mese. Oltre il 60% di queste visite arriva dai motori di ricerca. La realtà è che siamo in crescita ogni anno. Comparando i dati del primo trimestre 2014 contro quello del 2015, abbiamo una crescita di utenti unici del 43,81% (15.946 nel 2015 rispetto a 11.088 nel 2014) e una crescita delle sessioni in genere del 26,35% (24.527 nel 2015 rispetto a 19.412 nel 2014). Il trend mese per mese, dal 2008 ad oggi parla chiaro:
Grafico storia del traffico su Salmone

Nonostante le accuse di essere servi o lobbisti delle multinazionali la situazione reale è che salmone vive grazie al vostro contributo volontario. Chiedo quindi a tutti coloro che hanno affetto per una iniziativa pionieristica e contro-corrente e che si sentono in parte coproprietari di salmone, di aiutare la causa in tutte le forme possibili dal cercare sponsor a fare sottoscrizioni volontarie o donazioni anche di pochi euro. Possiamo offrire agli sponsor solo degli spazi pubblicitari ben sapendo quale è la linea editoriale del sito e l’approccio laico al tema OGM.

Per chi volesse aiutare salmone la modalità di sostegno è quella di fare un versamento all’associazione culturale SAgRi attraverso PayPal:


Grazie e congratulazioni!
La redazione di salmone.org

Nella categoria: News, OGM & Economia

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…