Dopo 12 anni forse una risposta è dovuta

Novembre 11th, 2013
Post2PDF Versione PDF | 1 Comment

Pioneer aspetta dal 2001 di sapere se può coltivare in Europa il suo mais 1507: forse i tempi di una risposta sono venuti.
http://news.sciencemag.org/environment/2013/11/after-12-year-limbo-new-gm-maize-may-hit-europes-fields

Si tratta ancora della preistoria degli OGM (questo oltre che essere una varietà Bt è anche resistente a glufosinate (http://www.gmo-compass.org/eng/gmo/db/75.docu.html).
Il merito è che finalmente qualcuno diverso da Monsanto chiede di coltivare un OGM e mette di nuovo in crisi il fragile impianto dell’EU.

Nella categoria: News, OGM & Aspetti legali, OGM & Mais

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…