Trasngeni introdotti in maniera chirurgica

26 Mag 2009
Post2PDF Versione PDF

Finora i geni che venivano introdotti in piante atterravano in un qualunque punto del genoma con una conseguente incertezza nei livelli di espressione. In pratica una volta ottenuti centinaia di trasformanti si doveva sciegliere quelli piu’ efficenti e piu’ stabili.
Ora due articoli su Nature illustrano una nuova tecnica che permetterà un atterraggio mirato di geni con grande stabilità di espressione.

http://www.nature.com/news/2009/090429/full/news.2009.415.html

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Ricerca

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…