Una posizione chiara: che non dice nulla [Aggiornato al 23/01/2015]

20 Gen 2015
Post2PDF Versione PDF

http://agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2015/01/19/ue-agricoltura-a-tutto-campo-nel-2015/41503

Hogan ha assunto una posizione chiara a favore dell’etichettatura dei prodotti contenenti organismi geneticamente modificati. Il commissario europeo ha ribadito che non avrebbe tollerato alcun compromesso sulle norme di tutela dei consumatori.

Cosa ha detto realmente il Commissario all’Agricoltura? Le etichette sui prodotti che contengono Ogm ci sono già’ da anni: forse ha parlato dei derivati da animali nutriti con mangimi Ogm?. Speriamo si faccia chiarezza.

Galletti non vuole essere da meno e ci regala il suo limpido pensiero

4 commenti al post: “Una posizione chiara: che non dice nulla [Aggiornato al 23/01/2015]”

  1. franco nulliNo Gravatar scrive:

    Qualcuno ha capito cosa vuole dire nella sua intervista?
    Più fumo di così c’é solo il Tunnel sotto il Monte Bianco qualche anno addietro…

  2. Alberto GuidorziNo Gravatar scrive:

    Propongo che la commissione cambi la denominazione del commissario all’agricoltura con quello di “Commissario della non agricoltura” perchè qui gli agricoltori sono solo turlupinati a esclusivo vantaggio di tutte le altre categorie.

    Avete notato invece come tutela gli agricoltori biologici (che rappresentano meno del 3% degli agricoltori dell’UE?

    Sanno che se fanno regole come si deve questi scappano come lepri perchè ormai è comodo abbindolare i consumatori spillando loro soldi con dei superprezzi, vedi riso, senza dare loro ciò che vogliono.

    Due sono le regole che si devono fare per essere onesti verso il consumatore (che in realtà merita solo di essere imbrogliato in quanto non si accorge che la sua domanda è solo fideistica e quindi offre il fianco all’imbroglio):

    1° La sostanza organica concimante deve essere prodotta totalmente in azienda.

    2° Non può esistere che la stessa azienda sia per metà biologica e per metà non lo sia. Siamo nel campo della mariuolaggine più smaccata.

    VI IMMAGINATE SE FACESSERO REGOLE DEL GENERE? EPPURE SAREBBE IL MINIMO DA FARSI.

  3. VitangeloNo Gravatar scrive:

    Che bel Commissario all’Agricoltura! Chi lo ha messo! Non bastava l’esperienza del greco! Per fortuna non ho votato neanche alle ultime elezioni europee, almeno non mi sento complice o mandante!

  4. TC1507No Gravatar scrive:

    Professione burocrati.E poi si considerano difensori del libero mercato, del liberismo. Ed è al libero mercato che certi daranno la colpa se non funzionerà quello che propongo. Aumentando la confusione.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Argomenti contro, OGM & Aspetti legali

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…