Ricordi i Monti Veronesi?

24 Nov 2010
Post2PDF Versione PDF

…O forse Dimentico le Pianure Foggiane!

veronesi-sul-riformista-ogm

leggi articolo della Meldolesi sul Riformista dal titolo: la bufala del Veronesi anti OGM

2 commenti al post: “Ricordi i Monti Veronesi?”

  1. alberto guidorziNo Gravatar scrive:

    Io leggendo quelle pagine sono saltato sulla sedia anche per la didascalia delle fotografia a corredo dell’articolo di di Giuseppe Sarcina, che dovrebbe essere lo specialista delle biotecnologie del giornale. Siamo messi bene con l’informazione !!!!!

    La foto mostra due bei pomodori uno grosso e uno piccolo a commento si dice: ” Non solo misure - La differenza tra un pomodoro normale (il piccolo) ed uno trattato con organismi geneticamente modificati”.

    Cosa può pensare un profano? Come minimo che ci sono degli “gnomi” malefici che la scienza ha inventato e che diffonde impunemente in natura.

  2. alberto guidorziNo Gravatar scrive:

    Sono in grado di comunicarvi la risposta che il Prof. Veronesi mi ha dato a proposito dell commento sopra
    ————————————————————————
    http://forum.corriere.it/loggi_e_il_domani_della_ricerca/
    corriereforum

    L’oggi e il domani della ricerca
    di Umberto Veronesi

    Com’è cambiato il modo di curare i tumori negli ultimi anni? E quali sono le prospettive per l’immediato futuro?
    Il professor Umberto Veronesi risponde alle domande dei lettori.
    Non possiamo rispondere a casi clinici personali.
    Verrà dato spazio solo ai messaggi che affrontano temi di interesse generale

    Il canale Sportello Cancro

    ——————————————————————————–
    Alberto Guidorzi Mercoledì, 01 Dicembre 2010
    Cibo globale – eventi del 212/11/2010
    Egregio Professore
    Ho letto le due pagine (34 e 35) del Corriere della Sera di oggi che presentano il prossimo forum della Barilla dove il giornalista Giuseppe Sarcina parla di un “documento laico” (cosa significhi lo sa solo lui!) di Veronesi,Monti e Ricordi.
    L’articolo non è altro che una serie di allarmi su futuribili effetti nefasti degli OGM. Per capire la tendenziosità del giornalista basta vedere la forografia del due pomodori a corredo dell’articolo del redattore per qualificarlo come mancante di deontologia professionale e la sua appartenenza alla numerosa categoria degli “untori” di manzoniana memoria. Infatti, quando uno si permette di avallare una didascalia con il segiente testo: Non solo Misure – La differenza tra un pomodoro normale (il piccolo)
    e uno trattato con organismi genetiticamente modificati” lo squalifica a “imbonitore di piazza”. Infatti un lettore digiuno di tecniche di transgenesi è portato a pensare che gli OGM siano come degli “gnomi malefici inventati dalla scienza” per contaminare i cibi.
    Vorrei chiederle pertanto se accetta di essere accomunato a tanta disinformazione?

    Veronesi Mercoledì, 01 Dicembre 2010
    Caro Alberto, lei ha pienamente ragione. Sono stato accomunato a questa disinformazione contro il mio volere e a mia insaputa. Le confermo che non ho mai sottoscritto un documento del genere e ribadisco la mia posizione ben nota a favore degli Ogm, che continuo a difendere dagli attacchi ideologici e mediatici perché li considero un grande progresso per l’umanità.

    ————————————————————————

    Giudicate voi se ciò merita una maggiore divulgazione.

Lascia un tuo commento

Per allegare una vostra immagine a fianco ai commenti registrarsi al sito Gravatar. Quando inserite la mail in fase di commento, bisogna usare la stessa mail che avete usato per registravi al Gravatar

Nella categoria: News, OGM & Politica

Le rubriche di Salmone

Luca Simonetti

Slow Food. Cattivo, sporco e sbagliato

Petrini aggiorna il suo manifesto, “Buono, pulito e giusto”. Qualche…